vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Autoservizi Cerella, i sindacati pronti allo sciopero venerdì 10 giugno

Più informazioni su

PESCARA.  “La FIT CISL, la UILTRASPORTI e la FAISA CISAL tornano a denunciare la situazione precaria e disagiata in cui si trovano i lavoratori di Autoservizi Cerella s.r.l. di Vasto.
I tentativi di un confronto con l’azienda sono iniziati da mesi, a partire dalla prima procedura di raffreddamento di aprile, seguita poi dalla seconda fase, senza ottenere alcun risultato.
Sono rimaste irrisolte questioni fondamentali come parco macchine inadeguato, fermate non a norma, controllo dell’evasione tariffaria inesistente, pulizia delle macchine sempre più superficiale, mancata consegna del vestiario estivo. In più, la rotazione e l’attribuzione dei turni è ancora confusa ed irregolare e si continua a ritardare l’attivazione del premio di risultato previsto dal CCNL.
L’azienda è indifferente a tali problematiche e del tutto riluttante alla risoluzione di esse, mentre i lavoratori quotidianamente continuano ad affrontare difficoltà.
Il tempo delle discussioni è terminato e sindacati e lavoratori non ci stanno più.
Le Segretarie Regionali FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, congiuntamente, hanno indetto una prima azione di sciopero di 4 ore per venerdì 10 giugno. Il personale viaggiante si fermerà dalle 8.30 alle 12.30 e il personale di uffici e officina le ultime 4 ore del turno.
Da troppo tempo inoltre nella Cerella i lavoratori sono costretti a convivere con un ambiente ostile ove manca la opportuna serenità. È giunto pertanto, nostro malgrado, il momento di interrompere definitivamente queste inefficienze”.

Così le Segreterie Regionali Abruzzo: Fit Cisl:Alessandro Di Naccio; Uiltrasporti:Giuseppe Murinni; Faisa Cisal:Luciano Lizzi;

Più informazioni su