vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nel giro di poche ore due truffe ai danni di persone anziane

Più informazioni su

 

VASTO. Scherzi di cattivo gusto o piuttosto subdoli e meschini tentativi di truffa? Oggi a Vasto, si sono verificati due episodi di truffa:una avvenuta telefonicamente ma con esito negativo, l’altra avvenuta presso il domicilio dell’anziana signora, C.F. e  con esito positivo.

I malintenzionati, hanno utilizzato l’ormai famosa tecnica del finto incidente per truffare anziani o indurli a lasciare il proprio appartamento,per poi svuotarlo a loro piacimento.

Questa mattina, intorno alle 9.30, R.V., ha ricevuto una telefonata che annunciava un incidente avvenuto alla figlia e alla nipote. Come raccontato dalla stessa figlia,l’interlocutore si era classificato come carabiniere, e aveva detto che la donna era trattenuta in caserma.

Vani i tentativi della donna di comunicare con la figlia, così la donna ha riattaccato e tentato di contattare direttamente la figlia, ma anche in questo caso, probabilmente perché nel contempo i truffatori avevano lasciato la linea occupata, senza chiudere la conversazione, la donna si è sentita rispondere dal medesimo carabiniere, il quale ha insistito che non poteva comunicare con la figlia, ma che poteva recarsi direttamente in caserma.  La signora insospettita, ha chiuso immediatamente la conversazione. Se l’anziana signora avesse seguito le indicazioni del malintenzionato, avrebbe infatti lasciato incustodito il suo appartamento per andare in caserma e quasi sicuramente al suo ritorno l’avrebbe ritrovato svaligiato. Fortunatamente, il colpo è fallito.

Non è andata così, per l’altra signora, alla quale stamattina i truffatori sono riusciti a “spillarle” 3.000 euro, mediante la medesima tecnica del falso incidente. Si sono verificati, numerosi casi analoghi negli ultimi mesi nel Vastese.

Claudia Castelli                                                        

 

Più informazioni su