vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina, sequestrata frutta e verdura venduta per strada

Più informazioni su

VASTO. Intensa è stata l’attività della Polizia Locale negli ultimi giorni, in materia di controllo antiabusivismo. In particolare in data 4 luglio 2016 è stata sequestrata, in violazione della legge 135 / 99, a diversi soggetti extracomunitari, merce consistente in occhiali da sole, auricolari, batterie per smartphone, cuffie, ecc..

Altra analoga operazione è stata eseguita nella serata del 5 luglio, durante la quale soggetti extracomunitari sono stati sorpresi ad occupare il Lungomare Cordella con diversi banchi sui quali esponevano merce finalizzata alla vendita. Alla vista degli agenti, molti di questi sono fuggiti abbandonando la merce ( foulard, cinte, fasce per capelli, cover per cellulari,orecchini,bracciali, anelli, cuffie, ecc.), che veniva posta sotto sequestro. Tale operazione è stata eseguita congiuntamente ad operatori del locale Commissariato.

Infine, questa mattina, unitamente ai Carabinieri e alla Polizia di Stato, hanno svolto ulteriori controlli relativi, questa volta, alla vendita in forma itinerante di frutta, verdura e alimenti vari. Nella circostanza si è proceduto al sequestro di merce consistente in frutta e verdura (albicocche, fichi, cocomeri, peperoni, arance, melanzane, ecc) e attrezzature funzionali alla vendita. La merce sequestrata, in quanto merce deperibile, e stata devoluta ad associazioni benefiche no-profit, quali l’Istituto Genova Rulli, il Convento Incoronata e l’Associazione Il Recinto di Michea, aventi, tutti, sede nel territorio comunale.

Guarda fotogallery:

Più informazioni su