vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bolkestein, il Comune di San Salvo si confronta con i balneatori

Più informazioni su

SAN SALVO. L’Amministrazione comunale ha incontrato le associazioni balneari e i titolari degli stabilimenti balneari di San Salvo per un confronto a tutto tondo sulle ultime novità riguardanti la direttiva Bolkestein.

Alla riunione, che si è svolta presso il Biotopo costiero, il sindaco Tiziana Magnacca e l’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza hanno avuto modo di ascoltare gli interventi di Riccardo Padovano (Sib Confcommercio), Incoronata Ronzitti (Confindustria Balneari) e Simone Lembo (Confesercenti Balneari).

E’ stato ricordato che nei giorni scorsi la Commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento al decreto Enti locali che salva gli stabilimenti balneari dalla condizione di “fuorilegge” nella quale si trovavano da alcuni giorni a seguito della decisione della Corte di giustizia europea di annullare la proroga al 2020 delle concessioni di fatto in scadenza al 31 dicembre 2015.

Ma il testo approvato in Commissione non sana definitivamente la situazione lasciando sospesa la sorte di una categoria che a San Salvo, come nel resto d’Italia, ha visto imprenditori e imprese familiari realizzare strutture con i sacrifici di una vita, accendendo ipoteche e compiendo investimenti per garantire un futuro ai propri figli.

Il sindaco Magnacca e l’assessore Faienza hanno ribadito che l’Amministrazione comunale farà il possibile per coinvolgere la Regione Abruzzo e l’Anci per tutelare i diritti dei titolari degli stabilimenti balneari imprese turistiche a tutti gli effetti che contribuiscono a muovere l’economia di questa città.

 

Più informazioni su