vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Raccolta differenziata, Vasto balza al 63%

Più informazioni su

VASTO. L’Assessore Paola Cianci: “Bilancio molto positivo dell’estensione del servizio a Vasto Marina”

Bilancio molto positivo, oltre ogni aspettativa. Con queste parole Paola Cianci, Vice Sindaco ed Assessore all’Ecologia ha salutato i dati relativi al nuovo servizio di raccolta “porta a porta” a Vasto Marina, che fanno balzare al 63% la copertura del servizio a livello cittadino, rispetto al 40% che ha chiuso il 2015.

Rispetto al periodo giugno/agosto 2015 i dati parlano di: 494 tonnellate in meno di rifiuti totali raccolti, grazie al passaggio al servizio domiciliare e la conseguente eliminazione dei conferimenti dei rifiuti nei cassonetti stradali da parte degli abitanti di Vasto città e dei Comuni limitrofi; 1.300 tonnellate in meno di rifiuti indifferenziati destinati allo smaltimento in discarica, con notevoli vantaggi per la salute e per l’ambiente; 805 tonnellate in più di rifiuti differenziati avviati a riciclo presso gli impianti di recupero.

Dal punto di vista operativo la macchina organizzativa ha funzionato bene grazie ad una capillare attività di informazione e sensibilizzazione: oltre 4.600 kit consegnati alle utenze domestiche e 200 alle utenze commerciali da parte dei facilitatori ambientali messi in campo da Pulchra Ambiente SpA.

Tra le novità del nuovo servizio sono stati attivati sistemi innovativi per supportare la gestione dei rifiuti e soddisfare le diverse esigenze, tra cui dispositivi “portasecchielli” condominiali, la raccolta su appuntamento (con ecomobile) e l’istallazione di ecopunti, tra cui uno informatizzato.

Il traguardo del 63% di rifiuti differenziati – ha dichiarato il Vice Sindaco – è la testimonianza di quanto la cultura del riciclo sia ormai patrimonio irrinunciabile della nostra comunità cittadina. Un ringraziamento particolare va rivolto alla Pulchra Ambiente SpA e alla società di comunicazione “Officine Sostenibili” che sono stati capaci di mettere in campo una serie di servizi informativi che hanno favorito la piena conoscenza e fruizione del servizio da parte dei cittadini.

Proseguiremo – ha concluso Paola Cianci – in questo percorso virtuoso che ha permesso, tra l’altro, a questa Amministrazione Comunale di investire nel servizio i risparmi ottenuti dal minor smaltimento dei rifiuti indifferenziati.

Più informazioni su