vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ampliano villaggio-camping senza alcuna autorizzazione, sequestro e 3 denunce

Più informazioni su

MONTENERO DI BISACCIA. I militari della stazione di Montenero di Bisaccia hanno provveduto a sequestrate, con formula cautelare, una struttura turistico-ricettiva aperta al pubblico ma priva di qualsiasi pezza d’appoggio. Documentazione o certificazione, sia inerente alle misure di sicurezza che al collaudo, ma parimenti del permesso di costruire.

Tre gli imprenditori titolari del villaggio-camping situato in zona Costa Verde, lungo la statale 16 Adriatica, che all’interno di un complesso già esistente hanno ampliato l’offerta turistica ma di questi nuovi spazi il Comune di Montenero di Bisaccia pare non sapesse davvero nulla. Per tutti è scattata la denuncia a piede libero per abusivismo edilizio.

La superficie sequestrata e perimetrata dai sigilli è di 3.500 metri quadrati.

A carico dei tre, titolari dell’attività turistica, è ora scattata la denuncia per abusivismo e violazione di norme ambientali. “Il nostro obiettivo – ha precisato il Maggiore dell’Arma Fabio Ficuciello,– è insistere con un’azioni finalizzate a controllare i territorio, essere presenti, e cercare di frenare i fenomeni criminosi che riguardano la sicurezza ambientale, l’abusivismo edilizio ma anche le norme che riguardano la sicurezza sui luoghi di lavoro. Risulta evidente che quando mancano le opportune certificazioni può essere rischioso per i dipendenti lavorare in quei luoghi”.

 

Più informazioni su