vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Interrogazione di Cappa sulla gestione del campo sportivo “San Paolo”

Più informazioni su

 

VASTO. La consigliera comunale di Unione per Vasto, Alessandra Cappa, in un’interogazione al sindaco Menna chiede informazioni relative all’affidamento della gestione del campo di calcio nel quartiere “San Paolo” di Vasto

  1. “Nell’anno 2014 -spiega Alessandra Cappa- sono stati stanziati Fondi Fas, pari ad euro 700.000,00, per la messa in sicurezza dell’intera area sportiva del quartiere San Paolo e per la realizzazione del manto in erba sintetica del campo sportivo;
  2. Che tale intervento, come dichiarato dal sindaco Lapenna, faceva parte di un più ampio progetto di riqualificazione dell’intera area sportiva, nell’ottica della maggiore attenzione che l’Amministrazione comunale intendeva riservare a tale settore;
  3. Che l’attuale Sindaco, nel corso della passata campagna elettorale, ha dichiarato di perseguire il medesimo obiettivo, sottolineando, in più occasioni, l’importanza strategica del rinnovamento del quartiere San Paolo, della cura delle infrastrutture, dei servizi e delle attività sociali, ivi compresa l’area sportiva in discorso;
  4. Che, nella medesima ottica, il capitolato speciale per l’affidamento in concessione della gestione del campo di calcio prevedeva principi generali del servizio improntati alla valorizzazione degli impianti come luoghi di diffusione della pratica sportiva e di aggregazione sociale; alla incentivazione della utilizzazione degli impianti da parte di tutti, anche attraverso la promozione di attività e manifestazioni complementari ricreative; alla garanzia della flessibilità operativa e della qualità del servizio;

Tutto ciò premesso, si interrogano gli Organi in indirizzo per sapere: a chi è stata assegnata la gestione dell’impianto sportivo e sino a quale data;

Qual è il contributo versato dall’Amministrazione comunale a favore del concessionario e, in generale, quali sono gli oneri sopportati dal Comune;

Se l’Amministrazione comunale procede o intende procedere alla verifica periodica del rispetto, da parte del gestore dell’impianto sportivo, degli obblighi assunti al momento dell’aggiudicazione dell’affidamento;

Se l’Amministrazione comunale procede o intende procedere alla verifica periodica del rispetto, da parte del gestore dell’impianto sportivo, delle caratteristiche, delle modalità  e della qualità del servizio offerto e dei principi generali contemplati nel capitolato speciale relativo all’affidamento in concessione.

Si chiede -conclude Cappa- che all’interrogazione venga fornita risposta scritta”.

 

 

Più informazioni su