vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Degrado e traffico in tilt in Via Rossetti, FdI-An presenta interpellanza

Più informazioni su

 

VASTO. Una interpellanza per chiedere al Sindaco ed all’Amministrazione comunale provvedimenti per “alleggerire” il traffico in Via Dante Gabriel Rossetti, proprio di fronte il Liceo Classico e la scuola “Spataro”, e per mettere in sicurezza l’area del Residence Rossetti, divenuta luogo per bivacchi. L’ha presentata il Consigliere comunale di Fratelli d’Italia-An, Vincenzo Suriani, sollevando anche il problema della sicurezza per gli studenti all’entrata ed all’uscita delle scuole, recependo, inoltre, le istanze di residenti della zona che più volte hanno incalzato l’Amministrazione su questi temi.

 “Premesso che – si legge nella interpellanza – si riscontra che la situazione tra via Dante Gabriel Rossetti, via dei Conti Ricci e via Madonna dell’Asilo va peggiorando dal punto di vista del traffico e della sicurezza; sono emersi limiti urbanistici dopo che negli ultimi anni sono stati costruiti due supermercati in una zona dove già esistevano strutture sportive (piscina comunale, palazzetto dello sport, bocciodromo), scuole di vario ordine e grado, cimitero, Vigili del fuoco e Terminal Bus, portando così al collasso l’unica bretella di decompressione, cioè la Circonvallazione Histoniense; riscontrato che: la zona è frequentata da persone che vivono ai limiti della società sfruttando il cantiere fermo del Residence Rossetti per svolgere attività illegali; dal residence sono stati anche  gettati materiali edili verso la Circonvallazione, come hanno riportato negli scorsi mesi alcuni quotidiani locali; sul luogo non risulta esserci vigilanza, né ci si è adoperati per metterlo in sicurezza, renderlo pulito o semplicemente illuminato, interroga il Sindaco e l’Amministrazione comunale per sapere: quali siano le proposte per decongestionare il traffico davanti al parcheggio della scuola ‘G. Spataro’ e nelle zone dove sono situati gli altri edifici scolastici per permettere il libero passaggio dei mezzi pubblici e di soccorso, considerate anche le difficoltà emerse in prossimità della caserma dei Vigili del fuoco; se si sia considerata l’ipotesi di censire le persone che frequentano abusivamente l’area e sgomberare il residence, oltre che l’ipotesi di vigilare sulle zone comprese tra il terminal e il cantiere aperto”.

Residence Rossetti nel degrado (foto)

 

Più informazioni su