vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Camarchio non basta, Vastese juniores fermata sul pari dall’Agnonese

Più informazioni su

 

VASTO. Pari e patta tra Vastese e Olympia Agnonese. Nella settima giornata nel girone L del campionato juniores nazionale i biancorossi hanno raccolto il secondo pareggio consecutivo sul sintetico di casa. Nonostante un secondo tempo più frizzante i due gol del sabato sono entrambi arrivati nella prima frazione con il vantaggio molisano arrivato grazie al penalty realizzato da Cifelli e sul finire di primo tempo il gol vastese messo a segno da Camarchio.

Un altro sabato tutto in salita per mister Roberto Cesario costretto a doversi inventare nuove soluzioni dovendo rinunciare a diversi titolari(Alberico, Iarocci, con Benvenga e De Vivo a mezzo servizio) out per infortunio. Una sfida iniziata con il terzino Tallarino protagonista nelle due aree, prima una punizione telefonata e dall’altra parte sventando una situazione pericolosa a centro area. La prima vera occasione vastese ha portato la firma di capitan Napolitano con un diagonale perfetto ma svanito dal miracolo dell’estremo ospite. Un Agnone capace di capitalizzare l’unica vera palla gol creata nel primo tempo, D’Amario va a contatto con Marcovecchio, il fischietto lancianese indica il dischetto e dagli undici metri Cifelli indovina l’angolo.

Risposta biancorossa con una punizione di Napolitano riuscendo a trovare il gol del pareggio in mischia con la spaccata vincente di Camarchio. Ripresa più viva, specie per i vastesi, grazie soprattutto all’ingresso di Benvenga, occasionissima doppia in pochi minuti, prima l’incornata di Tallarino sugli sviluppi di un angolo, poi Falcitelli da buona posizione conclude alle stelle. I molisani provano a centrare il colpaccio e per poco non lo trovano con una punizione fortunosa da oltre quaranta metri stampatasi sul palo. In pieno recupero i biancorossi sfiorano il successo con l’uomo più pericoloso di giornata ma il diagonale di Napolitano si spegne a lato di nulla. Negli ultimi secondi di match momenti di paura per un colpo fortuito alla testa subito da Benvenga, il ragazzo ha perso conoscenza ma trasportato in Ospedale ha ripreso conoscenza facendo tirare più di un sospiro di sollievo.

Cinque punti nelle ultime tre giornate, dispiace per i due pareggi interni, la Vastese vista in campo avrebbe potuto portare a casa altrettante vittorie evitando la fuga de L’Aquila capolista a punteggio pieno(con una partita da recuperare. Un pareggio che fa scendere di un gradino i biancorossi ora terzi in classifica a quota 12, un punto in meno del Pineto ora secondo. Tra sette giorni i giovani di Cesario andranno a far visita proprio al Pineto, un derby abruzzese d’altissima quota, l’obiettivo sarà provare a mantenere l’imbattibilità.

VASTESE – OLYMPIA AGNONESE: 1 – 1

Reti: 28’pt Cifelli rig(A), 44’pt Camarchio(V)

VASTESE: Stivaletta, D’Amario, Tallarino, Maccione, Bussoli, Pace, Galiè(12’st Benvenga), Fontana(35’st De Vivo), Napolitano, Falcitelli, Camarchio(19’st Natarelli). A disposizione: Scutti, Abbonizio, Del Casale, Alberico, Napoletano, D’Adamo. All. Cesario

OLYMPIA AGNONESE: Cannella, Pipino, Morgillo(42’pt Di Pietro), Aliperta, Nocera, Bessella, Marcovecchio(12’st Hussein), Scampamorte, De Stefano, Cifelli, Vitullo(43’st Parmigiano). A disposizione: Suriano, Di Carlo, Santilli, Farina. All. Fusaro

Arbitro: Matteo Cavacini di Lanciano (Falcone di Vasto e Coscia di Lanciano)

Note: Spettatori: 100; Ammoniti: Bessella, Nocera(A), D’Amario(V); Recupero: 2’ e 4’.

Più informazioni su