vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Basket, Nicola Paglione lascia la presidenza

Più informazioni su

VASTO. Cattive notizie in casa Vasto Basket, dove il presidente Nicola Paglione ha deciso di abbandonare la squadra vastese:

“Con questa lettera voglio chiedere scusa a voi ragazzi ed alle vostre famiglie. Il progetto Vasto Basket 2016/2021, presentato lo scorso giugno, ha cambiato natura. Abbiamo provato a cambiare l’idea di base della pallacanestro nella nostra Città cercando di mettere al centro i ragazzi, la loro educazione e la loro crescita attraverso lo sport, ma abbiamo dovuto fare i conti con una logica differente, che seppur rispettabile, resta totalmente distante da noi. Abbiamo prospettato una differente ripartizione delle risorse economiche cercando di destinare quel poco che c’era per il settore giovanile e per la formazione di quelli che abbiamo definito “alleducatori”, sperando che nel giro di qualche anno questi investimenti portassero ad una società solida, dando vita ad un sistema che si autofinanziasse e che attirasse gli interessi della città verso di se per la qualità del servizio offerto alle famiglie. Resto convinto del fatto che la crescita di una società non possa che passare dall’analisi delle sue sconfitte, dal saper affrontare e fronteggiare i momenti difficili; il consenso acquisito ricercando la vittoria sul campo a tutti i costi è un consenso malato, un consenso che nel momento di difficoltà scompare e non è quel principio che avremmo voluto trasmettere ai ragazzi. A prevalere è stata la logica dell’investire su una “prima squadra” vincente che faccia da volano ed attiri a se nuovi sponsor acquistando giocatori “maturi” presenti sul mercato. Auguro il meglio alla Vasto Basket, continuerò a seguire con passione i loro risultati e gli amici che operano al suo interno, ma essendo venuti meno i presupposti per la realizzazione del progetto per il quale mi ero speso in prima persona, chiedo scusa a chi come me ci ha creduto, ma ritengo doveroso farmi da parte e lasciare campo libero alla vecchia gestione”.

Così, con una lettera, Nicola Paglione.

Più informazioni su