vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Elezioni provinciali Chieti, il M5s non partecipa

Più informazioni su

VASTO.  “L’8 gennaio si terrà l’elezione del consiglio Provinciale di Chieti. Votazione a cui il M5S non parteciperà, come capitato nelle occasioni precedenti né con la candidatura né per la votazione. Si tratta di elezioni di secondo livello previste dalla cosiddetta legge Delrio. Una riforma, quella delle province, che non è mai piaciuta al M5S perché nata già carente di alcuni cardini imprescindibili, come appunto la democrazia. A scegliere il nuovo consiglio provinciale saranno, infatti, saranno sindaci e consiglieri di tutti i comuni della provincia, chiamati a votare fra loro stessi. Un’elezione tra eletti che tiene fuori i cittadini. Ed il consigliere regionale Pietro Smargiassi ironizza sul suo profilo Facebook con un post rivolto proprio ai cittadini:

“Siete pronti ? Finalmente si vota. Avete deciso per chi votare? Avete scelto tra i candidati per la Presidenza della Provincia?
Come? non ne sapete nulla? L’8 Gennaio 2017 si rinnova la Presidenza della Provincia. Si vota !!! Ve lo assicuro.
A ma voi non votate, è vero!!! Avete perso il diritto. Me ne ero dimenticato. Si votano fra loro. Si scelgono fra amici e compagni.
Come? Non ci sono più le Provincie? Ma siete sicuri? Non ci sono le Provincie, ma ci sono i Presidenti di Provincia.
Ma allora è vero che è un Paese dove non si capisce più nulla. Si vota il Presidente di una cosa che non c’è!
Bisogna essere seri per non partecipare a questa inutile messa in scena. Infatti il Movimento 5 Stelle non partecipa né al voto né si candiderà per tale ruolo. Non si può chiedere il voto per una cosa che non esiste”.

Più informazioni su