vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Aspettando il Natale, le numerose attività dell’Istituto Omnicomprensivo di Gissi

Più informazioni su

GISSI. Tutti gli alunni della Scuola Primaria e dell’Infanzia dell’Istituto Omnicomprensivo di Gissi sono stati coinvolti in numerose attività espressive nell’attesa del Natale.

Il periodo Natalizio è stato inaugurato dai bambini del plesso di Carpineto Sinello con la partecipazione alla mostra dei presepi di Lanciano, con la presentazione di una Natività realizzata con la pasta secca. Per celebrare il Natale come festa di gioia e amore, gli alunni si sono cimentati nella drammatizzazione “Natale che concerto” dove diversi strumenti musicali, rappresentati dai bambini, hanno fatto capire che la “diversità” è una ricchezza e, non un ostacolo da combattere.

Gli alunni di Casalanguida hanno recitato poesie, rappresentato “Natale a tutto blues”, “La piccola cometa”, “La notte santa” ed eseguito canzoni che hanno completato lo spettacolo e vivacizzato le scene unendo armonicamente teatro, musica e canto. I piccoli attori sono riusciti a trasmettere il loro messaggio di pace e a coinvolgere i numerosi spettatori, compresi il giovane Sindaco Luca Conti e il nuovo Parroco Don Nicola, nella loro magica festa.

Gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria di 2^ grado di Gissi, con la partecipazione degli allievi del Prof. Mariani, si sono esibiti in un suggestivo “Concerto di Natale” presso l’Aula Magna dell’Istituto.                                                              

I bambini della Scuola Primaria e dell’Infanzia di Guilmi hanno rappresentato le scene della Natività in luoghi diversi del paese, per sottolineare il messaggio che Gesù continua nascere anche oggi in ogni luogo della terra, nel cuore di “tutti gli uomini di buona volontà”. Alunni ed insegnanti, armati di copioni, costumi, tablet e smartphone, hanno girato le strade del paese scegliendo le ambientazioni più adatte alle scene del racconto evangelico e della tradizione popolare. I diversi episodi, ripresi e raccolti in un video dal titolo “In quel tempo …a Guilmi”. I piccoli attori sono stati applauditi dai genitori, dai nonni, dai cittadini intervenuti all’evento e dal Sindaco Carlo Racciatti.

Anche i bambini di San Buono sono stati protagonisti di uno spettacolo natalizio, che ha raccontato la Natività da un punto di vista insolito: quello degli animali che vivono nel pollaio accanto alla stalla di Betlemme. Una storia buffa e divertente sui temi dell’accoglienza, della pace e della convivenza.

Infine gli alunni della Scuola Primaria di Liscia, si sono ritrovati con Babbo Natale per una “Mega Tombolata”. Questa esperienza ha favorito una conversazione collettiva; ha incentivato la capacità di relazionarsi e di cooperare nella realizzazione di attività di gruppo; ha sostenuto il rispetto delle regole e ha permesso una sana convivenza: obiettivi imprescindibili per vivere in pace e in armonia.

Tutte le iniziative sono state onorate dalla presenza della Dirigente Scolastica Dott.ssa Aida Marrone.

Guarda la fotogallery:

 

Più informazioni su