vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Torrebruna, nuova frana sulla provinciale per Castiglione

Più informazioni su

TORREBRUNA. Nuova frana sulla strada che collega Torrebruna a Castiglione, a circa 500 metri da quella precedente. Il movimento franoso si sarebbe riattivato a causa delle abbondanti perturbazioni che nell’ultimo periodo hanno colpito l’Alto Vastese. Il sindaco di Torrebruna  Cistina Lella, dopo alcuni sopralluoghi con i tecnici della Provincia e in compagnia del sindaco di Castiglione,  ha predisposto la chiusura della strada per motivi di sicurezza. Infatti la frana è in continuo movimento, con pietre, fango e terra che da questa mattina presto hanno invaso la sede stradale. Con ogni probabilità la frana si è riattivata dopo le 4.00 di oggi, sabato 4 febbraio, mentre intorno alle 12.00 gli operai della Provincia hanno provveduto alle operazioni di  chiusura della strada. L’arteria in questione non è nuova a questa tipologia di fenomeni, basti pensare che a partire dallo scorso mese di agosto, in un tratto poco distante, sono stati effettuati dei lavori di messa in sicurezza della stessa natura. Il sindaco di Torrebruna ha già comunicato alle autorità competenti quanto è accaduto, parlando con la Regione, inviando una mail alla Prefettura e alla sala operativa della Protezione Civile. Lunedì invece verrà effettuata la segnalazione al Genio Civile. La situazione è tutt’altro che rosea e fortunatamente dei blocchi contenutivi in cemento, posizionati in un intervento precedente, hanno evitato per ora che l’intera sede stradale venisse invasa. Ora a preoccupare è innanzitutto il traffico ordinario dei pendolari che quotidianamente fanno la spola tra i due centri e che adesso dovranno fare dei giri pazzeschi per arrivare a destinazione. In secondo luogo quello legato alle emergenze. Infatti già questa mattina una ambulanza del 118 proveniente da Castiglione è stata costretta a tornare indietro e a passare prima per Schiavi e poi per la Trignina per giungere alla fine Torrebruna, dove una signora si era rotta il femore. Dunque nell’Alto Vastese torna a palesarsi il problema viabilità, con i residenti della zona seriamente preoccupanti per il rischio isolamento.

Guarda la fotogallery a cura di Giuseppe di Paolo:

 

Più informazioni su