vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Scuolavolley 2017, solo un quinto posto per i ragazzi del Mattei di Vasto foto

Più informazioni su

LANCIANO. Lo scorso sabato 18 marzo si è svolta la giornata conclusiva di “Scuolavolley 2017”, organizzato dal Cedas dello stabilimento Sevel di Atessa, sotto l’egida del Comitato Regionale Abruzzo dello CSAIN (Centri Sportivi Aziendali Industriali). In programma il torneo “Juniores” (riservato cioè a squadre composte da ragazzi e ragazze del biennio conclusivo delle medie superiori) le cui gare si sono giocate presso il palazzetto dello sport di via Masciangelo e le palestre scolastiche dell’I.S. Da Vinci/De Giorgio e dell’ITC E. Fermi in Lanciano. Sette le rappresentative partecipanti: I.S. Vittorio Emanuele II, IIS “Da Vinci – De Giorgio” e Liceo delle Scienze Sociali C. De Titta di Lanciano, I.I.S. “Silvio Spaventa” di Atessa, Istituto Omnicomprensivo di Guardiagrele, I.S. “Acciaiuoli-Einaudi” di Ortona ed I.I.S. “E. Mattei” di Vasto.
Dopo le qualificazioni, le quattro migliori squadre si sono contese la vittoria in palio, affrontandosi prima nelle semifinali e, successivamente, nelle finali. Nella partita che ha assegnato il primo posto, si è registrato il successo dei porta colori dell’I.S. “Acciaiuoli-Einaudi” di Ortona che, nella finalissima, hanno superato i lancianesi del Liceo Vittorio Emanuele II, allenati dal professor Sirio Belli. Lo staff tecnico, composto dalle professoresse Maria Cristina Di Fabio, Katia Capuzzi e dal professor Nicola Paolini, che ha guidato dalla panchina la squadra vincitrice, ha fatto ruotare sul parquet Mario Seccia, Antoine Blagu, Mattia Simonetti, Mauro Marfisi, Leandro D’Angelo, Edoardo Ciccocioppo, Simone Valente, Ludovica Baldaccini, Serena Di Nenno, Noemi Di Nenno e Francesca Pace. Sul gradini più basso del podio è salito il liceo Vittorio Emanuele II di Lanciano. Nella finale per il terzo posto, la formazione del professor Pietro Zulli, ha regolato i concittadini dell’IIS “Da Vinci – De Giorgio”, allenati dalla professoressa Milena Paione. Nel gironcino di consolazione il 5° posto è stato appannaggio dell’E.Mattei di Vasto, della professoressa Raffaella Vitale. Le altre due squadre: I.S. S. Spaventa di Atessa, del professor Giampaolo Rosati, e dell’Omnicomprensivo di Guardiagrele, accompagnata dal professor Carmine Ricci sono state classificate aex equo al 6° posto.
Festosa la cerimonia di premiazione con un riconoscimento particolare a tutti i professori ed agli arbitri. Al momento dell’assegnazione della “Supercoppa”, un caloroso applauso ha salutato il team dell’I.S. Acciaiuoli-Einaudi, accompagnato in entrambi i tornei dal suo Dirigente scolastico professor Marcello Rosato, che si è aggiudicato a mani basse anche il Trofeo messo in palio dal Cedas Sevel.
La manifestazione si è conclusa con un breve intervento del professor Nicola Paolini che, anche a nome dei colleghi docenti e di tutti i partecipanti, ha voluto ringraziare il comitato organizzatore, ed in particolare il coordinatore Walter Di Gregorio, per l’ottima organizzazione dell’evento.
Il Cedas Sevel, intanto, ha già messo in cantiere per il prossimo mese di maggio, il torneo studentesco di calcio a 5. Una manifestazione molto attesa, nella quale saranno ricordati lo studente del Liceo Scientifico Davide Orecchioni, il professore del Da Vinci-De Giorgio Mario Scimia e Lorenzo Costantini studente dello stesso istituto e giovane promessa del calcio lancianese scomparso qualche anno fa.

Più informazioni su