vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A Termoli la Capitaneria di porto scopre occupazioni abusive di un lido

Più informazioni su

TERMOLI. Nell’ambito della inaugurata “Campagna concentrata”, proseguono sul litorale molisano le attività ispettive da parte della Capitaneria di porto di Termoli e dell’Agenzia del Demanio, Direzione Molise, finalizzate a rilevare e contrastare fenomeni di abusive occupazioni del pubblico demanio marittimo. Nella giornata odierna l’attività ispettiva ha attenzionato la parte nord del litorale ponendo sotto controllo le occupazioni demaniali per finalità turistico-ricreative. L’operato di accertamento ha permesso di riscontrare ulteriori abusive occupazioni perpetrate ai danni del pubblico demanio che, nella circostanza, sono state rilevate presso uno stabilimento balneare ove si riscontrava una indebita estensione dell’area assentita in concessione.

All’accertamento della violazione è scattato il sequestro dell’area indebitamente occupata, nonché delle numerose attrezzature balneari ivi collocate, cui è seguito il deferimento all’autorità giudiziaria del soggetto responsabile. Le operazioni hanno posto sotto la lente di ingrandimento anche il rispetto delle disposizioni impartite dalla legislazione regionale in materia demaniale, nonché delle prescrizioni dettate dalla ordinanza di sicurezza balneare emessa dalla Capitaneria di porto in primis attenzionando il corretto espletamento del servizio di salvamento, costituente servizio fondamentale e di preliminare importanza al fine della tutela della incolumità dei bagnanti.

La Capitaneria di porto coglie l’occasione per rammentare a tutti i fruitori del pubblico demanio di attenersi alle prescrizioni impartite a tutela dello stesso in quanto, solo la corretta ed attenta utilizzazione dei beni demaniali, può garantire a tutta la comunità la piena libertà di godere del nostro meraviglioso litorale.

Più informazioni su