vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Basket: preso Goran Oluic, ieri il primo allenamento foto

Più informazioni su

VASTO.  E’ di nazionalità serba, ma con passaporto croato il nuovo lungo della BCC Ge.Vi. Vasto Basket. Goran Oluic, è il primo colpo di mercato della società del presidente Spadaccini. Dopo attente analisi e varie opzioni , la scelta è ricaduta sul centro croato. 204 cm per 105 kg, si affaccia per la prima volta in un campionato italiano. Goran ha terminato la sua ultima stagione tra le file del Club deportivo Basico Alcazar, squadra spagnola partecipante al terzo campionato nazionale (Leb Plata) chiudendo le sue statistiche con 11 min di impiego con una media punti di 8 pt a partita.

goran

Tanti campionati alle spalle fuori dalla propria nazione, Goran fa della bidimensionalità la sua arma migliore. Buonissime mani, ottimi movimenti spalle oltre che un atletismo indispensabile per lo scacchiere di coach Gesmundo.
Goran Vestirà la canotta numero 13 e sin dal primo giorno sarà a disposizione dello staff.
“La società esprime soddisfazione per l’operazione appena conclusa, augurando al ragazzo il meglio con la canotta biancorossa.”

La Vasto Basket intanto è tornata a lavoro sotto gli ordini di coach Giovanni Gesmundo. Nel pomeriggio di ieri i ragazzi della palla a spicchi nostrana si sono ritrovati al PalaBcc per un allenamento. Obiettivo della seduta quello di analizzare da vicino i giovani del vivaio biancorosso: “Siamo in un periodo in cui si costruisce la squadra, stiamo cercando di puntellare la rosa in quei ruoli in cui siamo carenti ed in più adesso stiamo guardando un po’ tutti gli under che vengono dal settore giovanile della Vasto Basket per capire le loro caratteristiche e come inglobarle con i senior” , ha affermato il trainer del roster vastese.

Per la preparazione c’è tempo, infatti bisognerà attendere fine agosto come ha confermato Gesmundo: “Ci sarà una parte atletica e fisica guidata da Dipierro, più un lavoro tecnico di costruzione di quello che sarà poi il nostro sistema di gioco di squadra”.

Infine il coach ha ribadito quali sono gli obiettivi prefissati dalla società per questa stagione: “Cercheremo di far bene,  non intendo solo dal punto di vista del risultato finale, ma di far crescere i ragazzi, creare entusiasmo, creare attaccamento a questa squadra e magari avvicinare quanta più gente possibile a questa realtà”.

 

 

 

Più informazioni su