vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Prodotto Topico, un successo la prima edizione casalese foto

Più informazioni su

CASALBORDINO. Pubblico delle grandi occasioni a Casalbordino per la prima edizione casalese della finale regionale del Prodotto Topico. Gli organizzatori hanno stimato per la serata di ieri la presenza di circa 5.000 persone. In tantissimi non hanno voluto perdere l’occasione per degustare il meglio dei prodotti tipici delle varie regioni aderenti all’iniziativa. La manifestazione si è aperta intorno alle 18, quando l’amministrazione locale ha ospitato presso la sala consiliare una delegazione di tutti i Comuni partecipanti all’evento. L’incontro è stato moderato da Fabio Travaglini. La Giunta Marinucci ha premiato i partecipanti con un libro sulla storia di Casalbordino durante la Seconda guerra mondiale, mentre l’associazione Ricercazione ha omaggiato il sindaco Filippo Marinucci, gli assessori Carla Zinni e Alessandra D’Aurizio, il vicesindaco Luigi Di Cocco e la consigliera  Paola Basile con un libro. Grande soddisfazione per la perfetta riuscita della manifestazione e per l’ottimo riscontro avuto: “Siamo contenti per come è andata la serata. Si trattava della prima edizione ed è andata molto bene. Come in ogni cosa che si fa per la prima volta  poi si può sempre migliorare”, così l’assessore Carla Zinni. 

Soddisfatta anche l’assessore al turismo di Casalbordino Alessandra D’aurizio che ha anche la delega alla promozione dei prodotti tipici locali:  “C’è stato un grande pienone ieri sera, molto apprezzato dai residenti e dalle attività commerciali del centro. E’ stato un grande evento curato nei minimi particolari, ad esempio le navette dei bus da miracoli che hanno smaltito il traffico ed evitato disagi. Casalbordino è entrata a pieno regime nel circuito dei prodotti topici del territorio con il vino, i tarallucci ed il miele e con questi faremo promozione della nostra città anche alla finale regionale molisana di Agnone del 17 agosto. Abbiamo posto le basi per una ottima collaborazione con il dott. Orazio Di stefano  e con la sua associazione e nei prossimi mesi entreremo a far parte del circuito “abitare i luoghi” per consentire ai ragazzi delle nostre scuole di conoscere le realtà vicine e diventare piccoli turisti di domani. Inoltre ringrazio i volontari della Protezione civile di Casalbordino che hanno partecipato in maniera fattiva alla manifestazione e la Bcc Sangro Teatina di Atessa per la sponsorizzazione“. All’evento, tra gli altri, ha preso parte anche l’Onorevole Maria Amato. 

Dunque è stata un successo  la finale regionale Abruzzese del Prodotto topico,  evento a conclusione del lungo percorso culturale e gastronomico organizzato dall’Associazione Ricercazione e che ha coinvolto oltre 60 Comuni di Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna. Toscana. Marche. Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. La giuria di ieri era composta da nove membri più un segretario, dei quali tre (più il segretario) nominati dall’organizzazione e sei dall’autorità locale. Come presidente di giuria è stato nominato Raimondo Pascale di Slow Food, con lui in  giuria c’erano Graziano Marcovecchio presidente della Pilkington, Fabrizio Di Marco direttore generale della Bcc Sangro teatina di Atessa che ha una filiale a Casalbordino, Giulio D’Aurizio nutrizionista di Casalbordino, Luca di Berardo tecnologo alimentare dell’Università di Teramo, Alba Simigliani giornalista della rivista gastronomica Informacibo e  Luca Conti sindaco di Casalanguida. Ora per sapere quale sarà  il piatto o prodotto vincitore dell’edizione 2017 bisognerà attendere la finale di Lentella prevista per il prossimo 27 agosto.

 

 

 

Più informazioni su