vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Riparte il San Salvo, quest’anno una squadra che guarda all’estero foto

Più informazioni su

SAN SALVO. Il San Salvo è pronto a ripartire dopo la pausa estiva. Oggi pomeriggio c’è stato il primo allenamento che ha visto in campo tanti volti nuovi. E’ una squadra ancora in allestimento ma ci sono già alcuni giovani di diverse nazionalità che quest’anno indosseranno la maglia del San Salvo. Ci sono un giocatore bulgaro e uno tunisino, ma arriveranno prossimamente anche uno spagnolo e un argentino.

Sì, tante facce nuove – dice il direttore sportivo Meuccio Di Santostiamo cercando di allestire un organico che potrebbe dare soddisfazione ai nostri tifosi. Siamo partiti con tanta difficoltà però alla fine ci metteremo tanto – e lo dico sia da parte mia che da parte del presidente Vicoli – per portare a termine una squadra competitiva che possa dare soddisfazione ai tifosi che ci hanno incoraggiato. Dobbiamo fare bene per loro e per la città. Prendo spunto per ringraziare le istituzioni sia di maggioranza che di minoranza perché ci danno sempre la voglia di andare avanti e fare bene. Questo ci rende un po’ responsabili perché il San Salvo è della città. Sì, tanti stranieri ma anche tanti italiani, c’è il capitano Felice Giuliano che quest’anno fa il 21° anno della storia del calcio a San Salvo e tanti altri ragazzi che hanno dato la loro disponibilità per poter andare avanti nel 50° anno dell’anniversario della nostra città.”

Giuseppe Calabrese, uno dei volti nuovi del prossimo campionato di Eccellenza: “In questi primi giorni mi sono trovato molto bene a San Salvo con la preparazione, speriamo di farci trovare al più presto nella condizione migliore possibile. La proposta di venire a San Salvo mi è arrivata nei primi giorni di agosto e l’ho accettata subito perché mi è sembrata una buona occasione per crescere. Io ho iniziato le giovanili a Taranto, poi ho fatto gli allievi nazionali a Melfi, l’anno scorso metà anno ho fatto la primavera a Pisa e poi la mia prima esperienza fra i grandi in serie D e quest’anno arrivo qui a San Salvo.”

Più informazioni su