vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inaugurato l’asilo nido di via Magellano a San Salvo Marina foto

Più informazioni su

SAN SALVO MARINA. E’ stato inaugurato questa mattina l’Asilo Bambi nella nuova sede più funzionale di via Magellano. Si tratta di una location che è stata ristrutturata per permettere lo spostamento dei bimbi dal plesso di via Verdi, dove fino a gennaio prossimo verranno effettuati dei lavori di messa in sicurezza e di adeguamento sismico. Un’iniziativa dell’Amministrazione comunale che ha voluto destinare il plesso delle Marinelle ai bambini nella fascia d’età 0 – 3 in locali completamente rimessi a nuovo, in una nuova veste e a tempo di record, con la collaborazione di tutto il personale che ha contribuito allo spostamento da via Verdi.

All’inaugurazione era presente il sindaco Tiziana Magnacca che ha ribadito le motivazioni di questa scelta: “Si è una sede temporanea dell’Asilo Bambi di San Salvo dove saranno effettuati dei lavori di ristrutturazione antisismici. Abbiamo deciso di non pagare affitti ed avere spese ulteriori utilizzando una struttura che era già comunale ridando un restyling ad una struttura bellissima e che potrà essere utilizzata in futuro per altri scopi dalla comunità di San Salvo Marina. Questa parte della scuola materna non veniva utilizzata, se non come deposito ed era uno spreco vero. Tra i progetti  qui c’è anche quello di fare un giardino al coperto, risorse permettendo.”   Per quanto concerne i lavori  di adeguamento sismico in Via Verdi, il sindaco ha affermato: “I lavori dovrebbe essere riconsegnati a gennaio, questa sarà una sistemazione temporanea. Noi chiediamo scusa alle famiglie che dovranno venire per alcuni mesi a San Salvo Marina, ma credo che ne valga la pena visto che poi il Bambi sarà adeguata e a norma secondo quanto stabilito dalla legge”.  C’erano inoltre il parroco don Mario Pagan che ha proceduto alla consueta benedizione, gli assessori Maria Travaglini, Giancarlo Lippis,  Oliviero Faienza, Tonino Marcello, Fabio Raspa, le consigliere Angelica Torricella, Carla Esposito e i bambini con le educatrici.

 

Più informazioni su