vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Sevel con il team Fiat ha vinto la prima edizione della “Azzurri Partener Cup” foto

Più informazioni su

ABRUZZO. Si è giocato sui campi del Centro tecnico federale di Coverciano (Fi). La manifestazione è stata organizzata dalla F.I.G.C. ed ha coinvolto 8 squadre rappresentative di altrettanti sponsor della nazionale. Importante il contributo dei 3 calciatori della Sevel.

Una splendida giornata di sole ha accompagnato i calciatori delle formazioni che, sabato 23 settembre 2017, hanno dato vita alla prima edizione del torneo di calcio a 7 denominato “Azzurri partner Cup”.

La manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio, si è disputata sui campi del centro tecnico federale di Coverciano (Fi) ed ha visto la partecipazione di otto squadre rappresentative di altrettante aziende “sponsor” della Nazionale italiana.

Sul campo è stata la squadra FIAT, composta da dipendenti degli stabilimenti FCA di Torino e Melfi e della Sevel di Atessa, ad aggiudicarsi il trofeo in palio grazie ad una impressionante sequenza di cinque vittorie consecutive. Inseriti nel girone “B” i porta colori dell’ azienda torinese (Roberto Terlizzi, Danilo Mazzarini , Gianluca Ossati – FCA Torino – Emanuele Croce, Angelo D’Aniello, Biagio Camelia, Luciano Gorga, Rocco D’Amico, Andrea Remollino – FCA Melfi – Pierluigi D’Antonio, Fabio Iacobini , Pino RemigioSevel Atessa. Allenatore Luca Cabiati – FCA Torino -, dirigenti Accompagnatori Massimiliano Viola – FCA Torino -, Nicola Asquino – FCA Melfi –, Valter Argeo Di GregorioSevel Atessa) hanno vinto con qualche apprensione la partita inaugurale contro la Puma, ed hanno poi battuto agevolmente le compagini della Frecciarossa di Trenitalia e quella della Nutella Ferrero.

Nel pomeriggio, dopo un “light lunch”   a base di ingredienti scelti dai nutrizionisti della Nazionale, si sono svolte le semifinali che hanno visto la vittoria della FIAT per 4 a 0 sulla coriacea rappresentativa della TIM.

La finalissima, arbitrata da Gian Luca Manganiello (arbitro di serie A della sezione di Pinerolo, impegnato il giorno seguente come VAR in Fiorentina – Atalanta) ha visto il rotondo successo della compagine torinese, che ha nuovamente battuto la Puma.

Nel corso della cerimonia di premiazione è esplosa la gioia dei ragazzi della FIAT, a cui Marcello Nicchi, Presidente dell’A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri) ha consegnato le medaglie e la coppa in palio.

Da segnalare che Rocco D’Amico (FCA Melfi plant) è stato premiato quale capo cannoniere del torneo.

Più informazioni su