A Torino di Sangro toccante cerimonia a 20 anni dalla morte di Donato Iezzi

il ricordo mer 25 gennaio 2023

Altri Comuni Nino Di Fonso: "Non è stato solo un Sindaco, ma un fulgido esempio di amministratore"

Attualità di La Redazione
2min
A Torino di Sangro toccante cerimonia a 20 anni dalla morte di Donato Iezzi ©Vastoweb
A Torino di Sangro toccante cerimonia a 20 anni dalla morte di Donato Iezzi ©Vastoweb

TORINO DI SANGRO. Toccante cerimonia a 20 anni dalla morte di Donato Iezzi, giovane sindaco di Torino di Sangro deceduto a soli 34 anni travolto da un treno il 25 gennaio del 2003 mentre stava controllando la stabilità di un ponte minacciato dall’alluvione.

Queste le parole del Sindaco Nino Di Fonso: "Oggi abbiamo onorato il ventennale della scomparsa del Sindaco Donato Iezzi, scomparso mentre stava adempiendo ai propri compiti istituzionali e di protezione civile del nostro paese.

Un esempio di vero uomo prima e amministratore e primo cittadino poi, perché Donato era un amico, un Sindaco che ha amato infinitamente il suo paese, il cui ricordo rimarrà per sempre indelebile nei nostri cuori.

Oggi lo abbiamo onorato come meglio abbiamo potuto, un ricordo commosso sotto una giornata di pioggia che ha coperto le nostre lacrime.

Ringraziamo tutte le autorità presenti, i cittadini, le associazioni di volontariato e tutti coloro che oggi hanno avuto un pensiero per Donato. Ci scuserete se mancheremo di precisione, ma anche nello scrivere questo post, la commozione è tanta.

Caro Donato, Torino di Sangro non ti dimenticherà mai, siamo orgogliosi di averti conosciuto e di essere stati tuoi concittadini e ringraziamo Dio per averci regalato la possibilità di viverti.

Sono passati 20 anni da quel tragico giorno che ha segnato in maniera indissolubile la vita e la storia del nostro paese.

Donato Iezzi non è stato solo un Sindaco, ma un fulgido esempio di amministratore dedito al lavoro, al suo mandato e con un amore infinito per la nostra Torino di Sangro.

A vent'anni dalla sua scomparsa, abbiamo voluto rinnovare la sua memoria con una giornata che ha previsto la deposizione di un cuore di fiori sul luogo della sua scomparsa presso il Lungomare Le Morge a seguire, la commemorazione nella piazza a lui intitolata e la deposizione di una corona nella tomba monumentale presso il Cimitero Comunale."

Alla cerimonia erano presenti, oltre i familiari del compianto primo cittadino, il Presidente della Provincia di Chieti Francesco Menna, i consiglieri regionali Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara, l'assessore regionale Daniele D'Amario, il Presidente dell'Anci Abruzzo Gianguido D'Alberto e alcuni amministratori dei Comuni limitrofi tutti con la fascia tricolore.

Queste le parole di Francesco Menna: "Il sindaco eroe un esempio per tutti noi, per i giovani e per le future generazioni, importante non solo per Torino di Sangro, ma anche per la Provincia di Chieti, per la Regione Abruzzo e per il nostro Paese.

Donato Iezzi è uno splendido esempio di altissimo senso del dovere, che ha amministrato con dedizione ed imparzialità e sempre teso al raggiungimento del bene per la sua comunità, Medaglia d'oro al valor civile.

Alla moglie, ai figli, ai genitori e alla sorella che portano negli occhi e nel cuore l'esempio di Donato, dico loro che le Istituzioni ci sono e ci saranno sempre. Per ricordare sempre, per non dimenticare mai!".

Nel pomeriggio alle ore 17.30 si è tenuta la messa presso la Chiesa Maria SS Di Loreto.

Galleria fotografica

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2023 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione