Dal 1° maggio cambia la raccolta differenziata a Vasto, ecco le novità

Al via la campagna di sensibilizzazione per la nuova raccolta differenziata

Attualità
Vasto giovedì 14 febbraio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Dal 1° maggio cambia la raccolta differenziata a Vasto, ecco le novità
Dal 1° maggio cambia la raccolta differenziata a Vasto, ecco le novità © Vastoweb

VASTO. Piccoli cambiamenti per fare grande la raccolta. È questo il messaggio centrale della nuova campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza da Pulchra e Comune di Vasto.

I vertici dell’Amministrazione Comunale e il personale di Pulchra Ambiente hanno presentato, questa mattina, le azioni e gli strumenti della campagna per informare la città del nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta, da avviarsi il 1 maggio.

Crescita e appartenenza alla Città, dunque, i messaggi chiave della nuova campagna “Cresce con te!”.

I “facilitatori ambientali”, personale appositamente formato e munito di tesserino identificativo, si recheranno direttamente a casa per consegnare il nuovo materiale informativo e i contenitori, illustrare le novità, chiarire le modalità di separazione e conferimento dei materiali. A chi non sarà trovato in casa, sarà lasciato un invito a recarsi presso l’Ecosportello di via Conti Ricci (Pala BCC).

Nei prossimi giorni saranno presenti sul sito di Pulchra (www.pulchrambiente.it) le foto degli incaricati alle consegne.

La campagna informativa, che durerà fino a maggio, per poi riprendere in estate a Vasto Marina, prevede affissione di manifesti, locandine, volantini, info-point, incontri pubblici e strumenti web.

Diverse le novità sul servizio. Innanzitutto, più spazio alla differenziata: la raccolta del residuo (la frazione non riciclabile) passa ad un solo giorno, mentre spariranno le campane stradali per avviare il ritiro del vetro porta a porta. Un servizio puntuale sarà dedicato alla raccolta di pannolini e pannoloni.

Altra importante innovazione sarà l’App “Junker” a supporto dei cittadini, disponibile dal mese di maggio. Con il proprio smartphone sarà possibile riconoscere i prodotti attraverso il loro codice a barre e scoprire in quale contenitore andrà gettato. Non solo: l’App fornirà tutte le informazioni su calendari di raccolta, notifiche sul servizio, punti di raccolta del territorio, etc. Grazie a questo strumento, inoltre, il cittadino potrà anche segnalare stati di degrado del territorio.

Più facili anche i controlliper individuare eventuale infrazioni: i contenitori, infatti, saranno dotati di un microchip per identificare gli utenti e per il controllo immediato dei conferimenti.

“Fare la raccolta differenziata - ha spiegato il sindaco di Vasto, Francesco Menna- è un’azione che è entrata a far parte del nostro quotidiano. Dividere in modo corretto i propri rifiuti reca benefici all’ambiente e alla comunità. Purtroppo, continuiamo ad imbatterci in angoli della città degradati da abbandoni selvaggi e incivili. Grazie alla innovazione sarà possibile utilizzare ulteriori strumenti per migliorare la raccolta ed individuare le infrazioni. Confido in tutta la cittadinanza non ci saranno più scuse per non rispettare la nostra città”.

“A Vasto inizia una nuova fase sulla gestione dei rifiuti, - ha aggiunto l’assessore alle Politiche ambientali, Paola Cianci- con delle novità che contribuiranno ad aumentare la percentuale della raccolta differenziata. Con l'introduzione del porta a porta del vetro daremo una risposta importante ai cittadini che in questi anni ci hanno segnalato l'abbandono dei rifiuti vicino alle campane. A ciò si aggiungerà la realizzazione dell'isola ecologica con annesso centro del riuso, un servizio in più che ci consentirà di entrare a pieno regime nel sistema di economia circolare”.

GUARDA IL VIDEO: