Vasto Marina, tornano i venditori abusivi sul lungomare

"Quello della contraffazione è un grave danno per tutti i commercianti e non più tollerabile"

Attualità
Vasto martedì 23 aprile 2019
di F. C.
Più informazioni su
Venditori abusivi a Vasto Marina
Venditori abusivi a Vasto Marina © Vastoweb.com

VASTO MARINA. Non tantissime presenze sulla costa vastese in questa Pasquetta per via del tempo, nuvoloso e con qualche goccia di pioggia di troppo. Sono tornati però in massa i venditori abusivi sul lungomare. Nella giornata di ieri, come ormai consuetudine da qualche anno, si sono posizionati davanti al parco "Roberto Suriani" con la loro merce.

Un fenomeno quello dell'abusivismo commerciale in costante aumento, avallato anche dai tanti acquirenti che si sono fermati in cerca dell'affare. Scarpe, borse, occhiali, giacche, tutto rigorosamente contraffatto e pronto per essere venduto.

Vogliamo ricordare che chi compra prodotti di questo tipo non solo va incontro a pesanti sanzioni, ma danneggia lo Stato con la puntuale evasione fiscale perpetrata da questi venditori e alimenta la malavita considerato che dietro gli abusivi ci sono spesso organizzazioni criminali, che creano un danno sociale indescrivibile ai commercianti onesti che pagano le tasse e rispettano le regole.

L'unico modo per arginare questo annoso fenomeno è quello di intensificare i controlli per cercare di stanare i venditori abusivi e debellare così la vendita di prodotti contraffatti.

Un commerciante, di quelli che paga regolarmente le tasse e fa fatica ad andare avanti, ha affermato rammaricato: "Siamo ormai alle porte della nuova stagione, ma i problemi vecchi ritornano come ogni anno. Quello della contraffazione è un grave danno per tutti noi e non più tollerabile."