Si fingono addetti del Comune per consegnare mascherine: è una truffa

Ieri un'altra segnalazione riguardava due finti addetti della Croce Rossa

Attualità
Vasto mercoledì 25 marzo 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Truffa ad anziani (Foto d'archivio)
Truffa ad anziani (Foto d'archivio) © web

CASALBORDINO. Il Coronavirus non ferma i delinquenti, almeno questo è quanto apprendiamo dagli amministratori casalesi che hanno lanciato un invito a prestare massima attenzione:

"Al momento, nessuno del Comune sta andando nelle case a consegnare le mascherine. È una truffa. Qualsiasi iniziativa comunale viene e verrà sempre comunicata in anticipo ai cittadini e per le vie ufficiali".

Non è il primo allarme che giunge anche alla nostra redazione. Nei giorni scorsi era stata segnalata, in alcuni comuni del vastese, un'altra presenza strana:

"Un uomo e una donna con capelli biondi a caschetto, giovani e vestiti in maniera distinta, stanno girando in alcuni centri con un Opel Mokka bianco. Sull'auto hanno lo stemma della Croce Rossa e dicono di dover fare dei controlli sanitari, ma non sono autorizzati. Qualora si presentassero presso il vostro domicilio non aprite e avvisate le forze dell'Ordine".