"Finalmente a Fossacesia zero contagi, sono guariti tutti"

"Dei tredici positivi anche l'ultimo è risultato negativo ai due successivi tamponi"

Attualità
mercoledì 27 maggio 2020
di La Redazione
Covid
Covid © Web

FOSSACESIA. A Fossacesia è arrivata la notizia che tutti aspettavano da tempo, da oggi non ci sono più positivi al Covid-19.

A comunicarlo è stato il primo cittadino, Enrico Di Giuseppantonio: "Finalmente, con immensa gioia, sono qui a comunicarvi che a Fossacesia tutte le persone malate di Covid 19 sono guarite!!! Oggi, infatti, mi è pervenuta la comunicazione da parte del Dipartimento di Prevenzione della ASL Lanciano /Vasto / Chieti che anche il 13° concittadino è risultato negativo ai successivi due tamponi.

Non vi nascondo che l’emozione provata è stata forte. Mi sembra ieri quando giorno dopo giorno leggevo i numeri dei malati crescere ed insieme al numero cresceva anche la mia preoccupazione per la mia adorata Fossacesia. Abbiamo cercato, insieme alla mia Amministrazione, di dare il massimo o comunque tutto ciò che potevamo nell’ambito delle nostre possibilità. Sicuramente avremmo potuto fare meglio e di più, ma vi posso assicurare che non è stato facile per niente, perché questo “mostro” che insieme abbiamo affrontato era subdolo, imprevedibile e troppo aggressivo.

Colgo questa occasione per dare, con tutto il cuore, i miei più cari auguri a tutti i 13 nostri concittadini che ora, finalmente, potranno riabbracciare i propri cari, tornare a svolgere una vita normale, rivivere la nostra comunità che, sono certo, saprà riaccoglierli con affetto.

Un saluto affettuoso lo rivolgo ai familiari del nostro concittadino che invece purtroppo non ce l’ha fatta e che sono certo, comunque ha lasciato orme importanti sulle quali i suoi affetti più cari possono continuare a camminare.

Mi preme inoltre ringraziare ciascuno di voi per il comportamento ed il senso civico dimostrato durante questa pandemia. Il vostro senso di responsabilità, il vostro rispetto per voi stessi e per il vostro prossimo sono stati fattori determinanti per superare questa situazione.

Vi esorto, come ho sempre fatto in questi mesi, a continuare in questa direzione poiché la salute di tutti noi dipende principalmente dalla capacità che abbiamo di rispettare le regole. Ancora più mi preme dirvi questo in occasione dell’arrivo della stagione estiva. Vi raccomando di continuare ad usare la testa, soprattutto in tutte quelle occasioni in cui più facilmente si potrebbe cadere in errore, un errore che può costarci caro. Quindi vi ricordo che in spiaggia, in piazza, in tutti i luoghi all’aperto che maggiormente frequentate vi è il divieto assoluto di assembramento, mentre nei luoghi chiusi vi rammento l’utilizzo delle mascherine che proteggono voi e gli altri.

Mi raccomando, non abbassiamo la guardia, affinchè questa gioia che io e voi proviamo in questo momento possa perdurare il più a lungo possibile."