Grande festa per zio Alfredo grazie alla Ricoclaun

Ma la clownterapia non può andare anche a casa?

Attualità
lunedì 10 agosto 2020
di La Redazione
Grande festa per zio Alfredo grazie alla Ricoclaun
Grande festa per zio Alfredo grazie alla Ricoclaun © Vastoweb

VASTO. "In questo lungo periodo di pandemia, la Ricoclaun non ha potuto effettuare i soliti servizi in ospedale, né nelle case di riposo, per motivi di sicurezza, così come moltissime associazioni di clownterapia in tutt’Italia.

Qualche giorno fa ci ha telefonato la signora Marina. Lei ci conosceva per le nostre attività di clownterapia nel territorio, e ha provato a fare una richiesta insolita: “Potete venire a casa mia per rallegrare zio Alfredo, che è anziano, vive in Belgio ed è qui in vacanza, ma non sta molto bene? Abbiamo un ampio giardino, possiamo stare a distanza, in sicurezza…”.

Anche se è tempo di vacanza, clown Eric, Rico, Gioia, Pallino e Nuvoletta dell’associazione Ricoclaun hanno accettato la richiesta.

Oggi pomeriggio eravamo un po emozionati e penso che anche Marina e la sua famiglia lo fossero. Zio Alfredo non era stato avvisato, perché dovevamo fargli una sorpresa. E’ stata come una piccola festa, dove hanno avuto un ruolo centrale le canzoni dialettali vastesi, quelle di una volta, che hanno immerso tutti in un mare di ricordi, che hanno emozionato, commosso e dato al tempo stesso allegria.

Poi Marina ci ha fatto salire a casa sua per fare un saluto al signor Vincenzo, un allegrissimo signore, che per problemi di salute non poteva scendere. Anche lui è stato piacevolmente sorpreso dalla nostra festosa presenza e ci siamo emozionati insieme.

La nostra colorata presenza ha creato una distrazione dalle preoccupazioni, ha creato un’allegria che ha contagiato tutti grazie anche alle canzoni dialettali abruzzesi e vastesi, perché quelle note conosciute, creano negli anziani un insieme di ricordi, di emozioni, in un clima di puro divertimento."

Rosaria Spagnuolo, Presidente Ricoclaun