Esperienza laboratoriale di tessitura e di pane primitivo per le terze della Spataro

A LEZIONE sab 21 maggio 2022

Al Recinto di Michea con Don Gianfranco Travaglini e Leda Del Borrello

Cronaca di La Redazione
2min
Esperienza laboratoriale di tessitura e di pane primitivo per le terze della Spataro ©Vastoweb
Esperienza laboratoriale di tessitura e di pane primitivo per le terze della Spataro ©Vastoweb

VASTO. Per approfondire la storia del Neolitico che stanno studiando in questo periodo a scuola, un gruppo di ragazzi della Terza A e della Terza C, della Scuola Primaria “G. Spataro” Ic1 di Vasto, hanno vissuto una bellissima esperienza laboratoriale al Recinto di Michea con la presenza speciale di Don Gianfranco Travaglini, uno dei più grandi esperti di tessitura nel territorio.

Ha spiegato tutto il processo dalla tosatura della lana delle pecore, alla cardatura, alla filatura fino alla tessitura, ma anche la lavorazione del lino, fibra tessile molto usata nei secoli scorsi nel nostro territorio.

I ragazzi sono rimasti meravigliati di tutti gli utensili spiegati e del loro uso, da tutti questi lavori di una volta che richiedevano pazienza e competenze specifiche, dei tessuti di lana e lino mostrati ma soprattutto del bellissimo telaio ottocentesco che Don Gianfranco usa abitualmente e che ha mostrato all’azione con il movimento della navetta e dei pedali. L’attività di conoscenza della tessitura si è conclusa con il laboratorio in cui i ragazzi, all’inizio con qualche difficoltà, hanno dovuto intrecciare la trama e l’ordito con l’uso di una cassetta della frutta e della lana.

Con la sapiente guida di Leda Del Borrello e dello Staff del Recinto di Michea i ragazzi sono stati guidati a questa antica arte che hanno capito ha bisogno di grande pazienza e precisione, ma che dà anche grande soddisfazione, perché veder crescere il tessuto colorato ha creato un grande entusiasmo. 

Successivamente è stato sperimentata l’attività del pane primitivo, cioè un impasto senza lievito, così come facevano nel neolitico nel nostro territorio. I ragazzi hanno impastato, alcuni per la prima volta, e poi con il mattarello hanno creato una specie di piadina sottile che è stata cotta in padella e poi subito dopo assaggiata con gusto da tutti. 

La giornata si è conclusa con un’attività di ono terapia, pettinando “Giulia”, l’asinella di Michea, che si è fatta subito conoscere per la sua cocciutaggine. Per i ragazzi è stata un’esperienza emozionante toccare, accarezzare per la prima volta un’asina, capire le sue esigenze, apprezzare la sensazione di benessere che si produce nel prendersi cura di un animale. Un’esperienza sensoriale che non dimenticheranno. 

Tutti i ragazzi coinvolti hanno acquisito nuove conoscenze e competenze significative, con grande coinvolgimento, motivazione e interesse. 

Scuola Primaria "G. Spataro" Ic1 Vasto  


Galleria fotografica

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione