"Operazione Blue Marine", 48enne dal carcere di Secondigliano ai domiciliari a Milano

l'inchiesta dom 03 luglio 2022

San Salvo Il 17 luglio l'udienza della Corte di Cassazione

Cronaca di La Redazione
1min
"Operazione Blue Marine", 48enne dal carcere di Secondigliano ai domiciliari a Milano ©Vastoweb
"Operazione Blue Marine", 48enne dal carcere di Secondigliano ai domiciliari a Milano ©Vastoweb

SAN SALVO. Dopo la conclusione delle indagini sull'operazione "Blue Marine"(Leggi), quella che vede indagate 25 persone per droga, riciclaggio ed estorsione nel Vastese e portata avanti dal Gip Marco Billi (Leggi), arrivano i primi provvedimenti.

E' stata accolta l'istanza di scarcerazione presentata dal legale Fiorenzo Cieri del foro di Vasto.

Il Pm ha infatti ha assegnato i domiciliari a D.M., 48enne albanese, ritenuto il presunto capo della organizzazione dedita allo spaccio nel Vastese. Quest'ultimo era associato al carcere di Secondigliano, ora si trova a Milano in attesa dell'udienza della Corte di Cassazione in programma il prossimo 17 luglio.

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione