"Il Tempo prezioso dell’attesa", presentato il libro alla Spataro di Gissi

cultura gio 02 giugno 2022
Cultura e Società di La Redazione
2min
"Il Tempo prezioso dell’attesa", presentato il libro alla Spataro di Gissi ©Vastoweb
"Il Tempo prezioso dell’attesa", presentato il libro alla Spataro di Gissi ©Vastoweb

GISSI. Nel contesto del progetto “Maggio dei Libri” l’Istituto Tecnico Economico di Gissi con la giornata di oggi 1 giugno ha concluso il ciclo di progetti che aveva in programma per questo anno scolastico.

Un appuntamento molto atteso perché ha rappresentato il ritorno di un suo docente, il prof. Savino Bucci, che, sotto lo pseudonimo di Xavi Bucci, ha presentato il suo romanzo “Il tempo prezioso dell’attesa” edito dal gruppo Albatros il Filo.

All’interno dell’Aula Magna la trama del romanzo ha preso forma dentro le parole del prof e la curiosità attenta degli studenti. La storia si snocciola a partire da un incidente ferroviario in cui perdono la vita tra gli altri: Saverio ed Emma, rispettivamente il padre di Giulia e la madre di Eleonora. Le due ragazze ritirando il bagaglio si accorgono che tra gli effetti personali dei loro genitori c’è qualcosa di strano: dapprima un libro, “Il maestro di scherma”, e poi un biglietto ferroviario per la tratta opposta. Inizia così un’indagine parallela tra mille interrogativi, tra cui, la correttezza o meno di “frugare” nella vita che non ci appartiene, che non ci è stata raccontata. È giusto sapere?

Il romanzo, inizialmente sotto forma di giallo, sembra avere più chiavi di lettura perché diversi sono i protagonisti: i genitori, le ragazze che si interrogano su loro stesse e sul loro modo amare, il tempo, l’amicizia: l’unica che può raccontare di fronte al silenzio di chi non c’è più; l’abbandono, la separazione come momento di ripartenza. Il libro trovato, la cui lettura sembra parlare di loro, cosa che spesso fanno i libri che ci accompagnano ci precedono.

Una trama avvincente che ha interessato i ragazzi che hanno posto diverse domande sulla stesura del romanzo, incuriositi su come nasce un libro, su come si snocciola un racconto ed anche sulla modalità di stesura di un testo, sul “coraggio” di scrivere e mostrare la propria interiorità. 

L’opera è stata presentata in questi giorni al “Salone del Libro “di Torino e nel mese di luglio sarà riproposto presso la sede museale di Gissi nella rassegna sulla letteratura per poi fare tappa in altre città.

È stata una piacevole occasione d’incontro anche per lo stesso autore che ha chiuso quasi in maniera circolare il suo percorso di docente, laddove era iniziato oltre trent’anni fa.

Ci si è salutati con l’impegno di leggere maggiormente, ma anche di scrivere di più, poiché: “tutti abbiamo e siamo una storia da raccontare”. Non resta che prendere una penna o una tastiera e scrivere quello che il nostro cuore ha già iniziato a dettare.


LA REDAZIONE

ITE GISSI


Galleria fotografica

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione