​L’Infarto miocardico acuto: conoscerlo, riconoscerlo, prevenirlo e curarlo

I soci e la cittadinanza tutta sono invitati a partecipare

Flash News
Vasto giovedì 10 gennaio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Locandina
Locandina © Università delle Tre Età

VASTO. Lunedì 14 gennaio 2019, alle ore 16.30, presso l’Auditorium del Centro Servizi Culturali, si terrà un Seminario dal titolo “L’infarto miocardico acuto. Conoscerlo, riconoscerlo, prevenirlo e curarlo”.

La relazione è a cura del Dott. Antonino Scarinci, Dirigente Medico Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, Responsabile Centro Hub Scompenso Cardiaco Avanzato e Cardiomiopatie dell’ Ospedale Clinicizzato “SS. Annunziata” di CHIETI.

Le Malattie Cardiovascolari rappresentano la principale causa di morbilità e mortalità nei paesi industrializzati. Tra loro l’infarto miocardico acuto (popolarmente noto come “attacco di cuore”) è uno dei più gravi eventi cardiovascolari.

In Italia, ogni anno, se ne verificano all’incirca 120.000, di cui una parte letale. L’insorgenza è determinata in larga parte dalla presenza di fattori di rischio (come l’ipertensione, il diabete, l’ipercolesterolemia, ecc.) che devono essere attivamente ricercati, identificati e curati.

La Medicina ha fatto grandi progressi nella cura di questa malattia. Resta, però, una patologia cosiddetta tempo dipendente, in cui i minuti che trascorrono tra la diagnosi e la somministrazione delle cure nella struttura più adatta fa la differenza tra un buono e un cattivo risultato.