Erogatore d'acqua potabile: la proposta dell'associazione San Paolo

Sarebbero numerosi i motivi per cui l’installazione di un erogatore migliorerebbe la qualità della vita nel quartiere

Flash News
Vasto mercoledì 13 febbraio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Distributore d'acqua all'Incoronata
Distributore d'acqua all'Incoronata © Vastoweb

VASTO. Il direttivo dell’ Associazione di promozione sociale vuole proporre nel quartiere San Paolo, nei pressi della propria sede in via Spataro, n. 10 bis, l’installazione di un erogatore di acqua potabile. Sarebbero numerosi i motivi per cui l’installazione di un erogatore migliorerebbe la qualità della vita nel quartiere:

  • Risparmio: un erogatore collegato alla rete idrica permette di risparmiare dal 20% al 40% rispetto a quanto si spende con i boccioni d’acqua. Più bevi e più risparmi
  • Sicurezza e qualità: a differenza dei boccioni, nei sistemi di erogazione a rete idrica l’acqua non stagna e non si corre il rischio che si deteriori per il prolungato contatto con la plastica. In più, l’acqua proveniente da erogatore sgorga priva di batteri e mantiene intatte tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali.

Praticità: basta con ingombranti stoccaggi di boccioni o bottiglie. Mai più senza acqua d’estate o con boccioni o bottiglie che rimangono aperti per lunghi periodi d’inverno. I nostri distributori di acqua di rete sono una fonte inesauribile di acqua buona, fresca e controllata, sempre.

Salvaguardia dell’ambiente: l’acqua della rete idrica è la più controllata. Perché bere acqua imbottigliata settimane o mesi prima, e trasportata per centinaia di chilometri quando puoi bere acqua buona, sicura e a chilometro zero?

Facilità di installazione: le nostre colonnine si installano praticamente dappertutto. Basta una presa della corrente e un allacciamento alla rete idrica a distanza di qualche metro e in pochi minuti tutto sarà fatto. E non dovrete neanche preoccuparvi di rimanere senz’acqua, come avviene nel caso degli erogatori a boccioni!

Lascia il tuo commento
commenti