Minoranza: «Vasto e i vastesi meritano un'amministrazione competente»

"Chesia capace e rispettosa delle regole democratiche"

Politica
Vasto lunedì 03 dicembre 2018
di La Redazione
Più informazioni su
La minoranza
La minoranza © vastoweb.com

VASTO. Riceviamo e pubblichiamo per conto della minoranza comunale di Vasto:

"Avremmo voluto non perdere più tempo con atteggiamenti infantili che inducono quel che resta di una maggioranza litigiosa e divisa, che calpesta costantemente il regolamento consiliare, a tornare sulla sospensione dell'ultimo Consiglio comunale.

Eppure, la difesa del rissoso e indifendibile Marra, la difesa del Presidente Del Piano, che non ha mostrato la stoffa necessaria per "reggere" l'Aula, la consueta mistificazione della verità, ci costringono a ribadire che la minoranza ha fatto valere i diritti delle Istituzioni, della democrazia, mentre la maggioranza o quel che ne resta ha violato sistematicamente le regole e i diritti delle Istituzioni.

Come fa il Pd a Montecitorio e al Senato, urlando e ululando, senza proporre nulla di buono per il Paese. Lo stesso Paese che l'ha mandato a casa, come manderà a casa gli amministratori regionali il 10 febbraio e, a seguire, i locali. Per arroganza, prepotenza e soprattutto per manifesta incapacità."

Alessandro d’Elisa (Gruppo misto)

Davide D’Alessandro (Vasto 2016)

Guido Giangiacomo (Forza Italia)

Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia)

Edmondo Laudazi (Il nuovo faro)

Francesco Prospero (Progetto per Vasto)