Lega: «In tanti hanno firmato il tesseramento e contro l'attuale Governo»

"Tanta gente ci è venuta a trovare, ora l'appuntamento è per il 19 ottobre a Roma"

Politica
Vasto lunedì 14 ottobre 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Anche a Vasto la Lega torna in piazza
Anche a Vasto la Lega torna in piazza © Vastoweb

VASTO. Anche a Vasto come in tutte le principali città d'Abruzzo la Lega è tornata in piazza nelle giornate di sabato e domenica con dei gazebo volti ad incrementare il numero di adesioni sul territorio in attesa della grande manifestazione del 19 Ottobre a Roma. Quella del weekend è stata dunque sia l'occasione per aumentare i tesseramenti, ma anche quella di confrontarsi con gli amministratori del Carroccio.

La consigliera regionale Sabrina Bocchino si è espressa così: "In tanti hanno firmato il tesseramento ed hanno firmato contro l'attuale Governo. Inoltre in tanti hanno chiesto di aderire alla manifestazione di Roma e purtroppo sui pullman gratuiti non c'è più posto, circa 30 quelli pieni. Qualche giorno fa è stata fatta la prima riunione con il nuovo coordinatore Luigi D'Eramo che reputo una persona seria e preparata. Sono convinta che ora sicuramente ci sarà un bel cambio di passo per tutta la squadra che è composta da 10 consiglieri e 4 assessori. Stiamo preparando diverse leggi, io ne sto preparando una per un aiuto economico ai genitori separati, ma abbiamo in mente anche altri provvedimenti".

Il consigliere regionale Manuele Marcovecchio ha affermato: "A Vasto ancora tanta gente per sostenere la Lega e il suo leader Matteo Salvini. Adesso l'appuntamento è per sabato 19 ottobre a Roma, dove il nostro territorio sarà presente con tanti amici e farà sentire forte la propria voce contro questo Governo, che non promette nulla di buono per il nostro Paese. Tante anche le nuove adesioni alla Lega che, al di là dei sondaggi, dimostra di volere e saper stare in mezzo alla gente."