In Qatar Andrea Iannone scatterà dalla 19° posizione in griglia

Il pilota vastese partirà dalla settima fila

Altri Sport
Vasto sabato 09 marzo 2019
di Christin Dursi
Più informazioni su
Andrea Iannone
Andrea Iannone © Aprilia

VASTO. Sul tracciato di Losail si sono appena concluse le Qualifiche del GP del Qatar, le prime del Campionato del Mondo 2019. Andrea Iannone, al debutto in sella all’Aprilia RS-GP, domani scatterà solo in 19ª posizione, che gli vale la settima fila.

Il nuovo pilota dell’Aprilia, in virtù dei risultati “combinati” delle prove libere, ha partecipato alla Q1, dove ha fatto segnare il nono tempo (1’55.464), che però non è bastato per l’accesso alla fase finale delle qualifiche.

La griglia di partenza è andata poi definendosi con la Q2, dove Viñales ha conquistato la Pole Position davanti a Dovizioso e Marquez.

Le qualifiche sono state complicate della grande umidità che ha reso il tracciato alquanto scivoloso provocando la caduta di numerosi piloti.

Un esordio difficile per il pilota vastese che deve ancora trovare un feeling ottimale con la nuova moto e sperare che le prestazioni dell’Aprilia migliorino. Non è andata molto meglio infatti ai suoi compagni di squadra: Aleix Espargaró ha concluso con il 12° tempo, mentre Bradley Smith partirà addirittura in ultima posizione (23°).

L’appuntamento adesso è con la gara, in programma domani alle ore 18 italiane.

Griglia di partenza del GP del Qatar

1. Vinales (Yamaha)

2. Dovizioso (Ducati)

3. Marquez (Honda)

4. Miller (Ducati)

5. Quartararo (Yamaha)

6. Crutchlow (Honda)

7. Petrucci (Ducati)

8. Morbidelli (Yamaha)

9. Nakagami (Honda)

10. Rins (Suzuki)

11. Mir (Suzuki)

12. A. Espargarò (Aprilia)

13. Bagnaia (Ducati)

14. Rossi (Yamaha)

15. Lorenzo (Honda)

16. P. Espargarò (KTM)

17. Oliveira (KTM)

18. Rabat (Ducati)

19. Iannone (Aprilia)

20. Abraham (Ducati)

21. Zarco (Yamaha)

22. Syahrin (KTM)

23. Smith (Aprilia)