Vasto Basket, Gesmundo: "Chieti squadra da scoprire"

"Mosciano, Teramo a Spicchi e Torre Spes sono le favorite per la vittoria"

Basket
Vasto sabato 13 ottobre 2018
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Vasto Basket, coach Gesmundo
Vasto Basket, coach Gesmundo © Vastoweb

VASTO. La Vasto Basket si è allenata duramente in settimana per preparare la prossima sfida di campionato, il debutto casalingo contro il Chieti. I ragazzi di coach Gesmundo dopo l'ottimo esordio contro il Campli hanno messo a fuoco la sfida contro i teatini, compagine che è una vera incognita di questo campionato essendo una neopromossa dalla Serie D.

Giovanni Gesmundo ha fotografato così il momento della sua squadra: "Vittoria che ci ha dato buone prospettive contro un avversario che sul campo amico è ostico. Abbiamo avuto un po' di cali per qualche momento della partita, ma i ragazzi sono stati bravi a tenere lontano il Campli con giocate giuste nei momenti giusti. Sicuramente era un avversario con differenti obiettivi rispetto ai nostri e differente budget, ma con 3-4 giocatori di categoria che hanno fatto bene."

Il coach poi ha parlato del miglior realizzatore di giornata per la sua squadra: "Goran non da il suo contributo solo con i canestri, ma è un ottimo collante con i ragazzi, da una grande mano anche a livello di letture e di leadership e non è stato confermato a caso."

Sul prossimo avversario Gesmundo ha detto: "Squadra che ci apprestiamo a scoprire, una incognita al momento. Abbiamo lavorato su qualche loro caratteristica. Noi dobbiamo giocare al massimo e con grande attenzione anche perché gli avversari che vengono qui hanno grandi motivazioni e vogliono tutti fare lo sgambetto alla Vasto Basket. Ci teniamo particolarmente a fare bene in casa e non vogliamo deludere i nostri tifosi."

Quella di domenica sarà una sfida particolare per l'ex Giandomenico Ucci: "E' stata una grande scoperta come persona perché come giocatore lo conoscevo già, contento di averlo qui con noi. E' un ragazzo collaborativo ed intelligente."

Sugli ipotetici avversari da temere in questa stagione ha affermato: "Il campionato si è livellato, ma le favorite sicuramente sono Mosciano, Teramo a Spicchi, Torre Spes e poi un gradino sotto Termoli, ma solo perché sono partiti tardi e danno il meglio verso la fine della stagione. Inoltre non bisogna sottovalutare il fattore mercato che stravolge le carte in tavola".

L'ambiente è molto carico, ci sono grandi aspettative per questa stagione ed i giocatori del roster vastese non vorranno fare brutte figure sul rinnovato parquet del PalaBCC.