Il San Salvo sconfitto per 5-3 dalla capolista Lanciano

Per i padroni di casa a segno D'Ottavio su rigore, Costantini con una doppietta. Sinopoli si infortunia e viene trasportato in ospedale

Calcio
Vasto domenica 10 marzo 2019
di La Redazione
San Salvo- Lanciano
San Salvo- Lanciano © Vastoweb.com

SAN SALVO. Scoppiettante partita oggi al ‘Bucci’ tra l’U.S. San Salvo e il Lanciano finita con il risultato di 5-3 in favore degli ospiti. Buona la cornice di pubblico con le due migliori tifoserie del campionato che non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno. Diverse le assenze nel San Salvo tra squalificati e infortunati.

Il match si sblocca dopo 8’ con Sardella che sul filo del fuorigioco deposita in rete una respinta di Cialdini su tiro di La Selva. Al 18’ i biancazzurri si fanno vedere in avanti con una combinazione D’Ottavio-Izzi ma il tiro del capitano sansalvese termina alto. Al 27’ tocco di Suero su Quintiliani, per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto Quintiliani batte Cialdini. Il Lanciano si porta in avanti e al 33’ realizza il 3-0 con La Selva che raccoglie un cross in area e solo contro Cialdini lo trafigge. Passano tre minuti ed è ancora La Selva che realizza la quarta rete con una spettacolare sforbiciata in area.

Allo scadere D’Ottavio lanciato a rete viene atterrato dal portiere ospite, l’arbitro assegna il rigore al San Salvo ma ammonisce solo l’estremo difensore lancianese tra le proteste dei biancazzurri. Dagli undici metri si porta lo stesso D’Ottavio che non sbaglia. Il portiere rossonero è costretto a lasciare il campo in ambulanza a causa di uno scontro di gioco con un suo compagno di squadra.

Nella ripresa il San Salvo cerca di guadagnare metri in mezzo al campo ma ancora Sardella con un perfetto diagonale al 57’ realizza il 5-1. Cinque minuti dopo ci prova ancora La Selva ma Cialdini chiude lo specchio e devia in angolo. Al 64’ buona occasione per il San Salvo con D’Ottavio che entra in area e crossa ma Costantini e Lavacca non riescono a buttarla dentro. I locali non demordono e accorciano le distanze con Costantini che al 68’ lascia partita un bel tiro dal limite sul quale nulla può il portiere ospite. Al 76’ arriva il terzo gol dei locali: Costantini si gira dal limite e lascia partire un missile che tocca la parte interna della traversa e si deposita in rete. Finisce 5-3 in favore del Lanciano ma tanti applausi per il San Salvo che malgrado i tanti giovani ha cercato di tenere testa alla corazzata del campionato.

SAN SALVO- LANCIANO: 3-5

Reti: 8' Sardella e 57' (L.), 27' Quintiliani su rigore (L.), 33' e 36' La Selva (L.), 45' D'Ottavio su rigore (S.), 68' e 76'Costantini (S.)

SAN SALVO: Cialdini, Suero, Izzi, Morlino, Piermattei, Luongo, Lavacca, D'Alessandro, Costantini, Travaglini, D' Ottavio. A disposizione: Castaldo, Di Pietro, Rodini, Petrocco, Della Penna, Ciavatta D., Ciavatta M. All.: Ciavatta D.

LANCIANO: Sinopoli, De Santis, Trisi, Avantaggiato, Scudieri, Natalini, Quintiliani, Verna, La Selva, Di Gennaro, Sardella. A disposizione: Di Vincenzo, Kossiakov, Zela, Quacquarelli, Zela, Cianci, Giancristofaro, Petrone, Del Bello. All.: Del Grosso.

Arbitro: Varnese Emanuele di Chieti