Ai vastesi del Mattei la “Supercoppa Cedas Sevel”

Gli studenti dell’Acciaiuoli-Einaudi hanno vinto il torneo “Juniores”

Volley
Vasto domenica 10 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Ai vastesi del Mattei la “Supercoppa Cedas Sevel”
Ai vastesi del Mattei la “Supercoppa Cedas Sevel” © Walter Di Gregorio

VASTO. Vittoria di tappa agli studenti dell’Acciaiuoli Einaudi di Ortona e “Supercoppa” ai vastesi dell’ E. Mattei. Questi i verdetti della giornata conclusiva di ScuolaVolley 2019, che si è disputata a Lanciano nella mattinata di sabato 9 marzo. Sette le rappresentative che hanno animato il torneo Juniores (ragazze e ragazzi dell’ultimo biennio delle superiori) confrontandosi sui parquet del palasport e delle palestre scolastiche dell’I.S. Da Vinci/De Giorgio e dell’ITC E. Fermi del capoluogo Frentano. La kermesse, organizzata in ogni dettaglio dal Cedas dello stabilimento Sevel di Atessa, si è svolta nell’ambito del calendario 2019 del Comitato Regionale Abruzzo dello CSAIN (Centri Sportivi Aziendali Industriali).

I due gironi di qualificazione sono serviti per individuare le quattro migliori squadre, che si sono poi contese il podio. Nella finalissima, che ha assegnato il primo posto, si è registrato il successo dei porta colori dell’I.S. “Acciaiuoli-Einaudi”. Gli Ortonesi, (Nicola Gaetano – capitano - Francesco Bando, Tony Torriero, Giulio Nardinocchi, Nicholas Berardi, Gianmarco Rovetto, Vytattias Pavaliuylis, Martina Rovetto, Lorenza Massari, Agnese Pepe, Gabriella Carbone, Gloria Mancinelli) guidati dalla panchina dallo staff tecnico composto dalle allenatrici professoresse Maria Cristina Di Fabio e Katia Capuzzi ed accompagnati dal Dirigente Scolastico professor Marcello Rosato, hanno avuto la meglio sul team dell’ A. Marino di Casoli, accompagnata dal professor Alessandro Raida, vera rivelazione del torneo. Sul gradino più basso del podio si èaccomodato l’I.S. Fermi-De Giorgio di Lanciano. Nella finale per il terzo posto, la formazione allenata dalle professoresse Giulia Di Nenno e Alessandra Saraceni, ha battuto l’I.S. E. Mattei di Vasto. Nel gironcino di consolazione il 5° posto è stato appannaggio dei liceali del Vittorio Emanuele II di Lanciano, alle cui spalle si sono piazzate nell’ordine il Da Vinci-De Giorgio di Lanciano e l’Onnicomprensivo di Guardiagrele.

Nel corso della cerimonia di premiazione, che si è aperta con un riconoscimento agli arbitri ed a tutti i professori che hanno accompagnato le squadre partecipanti, è stata consegnata anche la “Supercoppa”. Il prestigioso trofeo, messo in palio dal Cedas Sevel, che premia l’istituto che ha ottenuto il miglior risultato complessivo, è stato assegnato all’ E. Mattei di Vasto della professoressa Raffaella Vitale, che nella speciale classifica ha superato di un solo punto l’I.S. Acciaiuoli-Einaudi di Ortona.

Nel concludere l’intensa mattinata Walter Di Gregorio, Segretario del Cedas Sevel e coordinatore del comitato organizzatore di ScuolaVolley, dopo aver ringraziato gli sponsor, i dirigenti scolastici, i professori e gli arbitri, ha ricordato le prossime manifestazioni in programma. “Otre al torneo studentesco di calcio a 5 – ha detto Di Gregorio – che è una manifestazione molto sentita ed attesa, nella quale saranno ricordati lo studente del Liceo Scientifico Davide Orecchioni, il professore del Da Vinci-De Giorgio Mario Scimia e Lorenzo Costantini studente dello stesso istituto e giovane promessa del calcio lancianese scomparso qualche anno fa, abbiamo programmato per fine aprile il torneo “BasketSchool 2019”. E’ la prima volta che organizziamo questo torneo di pallacanestro studentesca – ha concluso – e lo abbiamo messo in cantiere per rispondere ad una specifica richiesta dei docenti di educazione motoria che partecipano alle nostre iniziative sportive.”