Multe alla Vastese, Aragonesi: "Noi non accettiamo minacce"

"Noi non accettiamo minacce, il calcio è una passione e non un ricatto"

Calcio
Vasto martedì 13 marzo 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Tifosi Vastese
Tifosi Vastese © Vastoweb

VASTO. A poche ore dal comunicato della società Vastese Calcio che stigmatizzava il comportamento della propria tifoseria a seguito di due pensanti multe ricevute per atteggiamenti non corretti (LEGGI), arriva la replica del gruppo storico dei tifosi biancorossi, ovvero degli Aragonesi:

"Dopo l'ennesimo comunicato della società, ci sentiamo in dovere come gruppo storico della Curva d'Avalos, a precisare:

- Non accettiamo minacce

- Il calcio è una passione e non è un ricatto

- Noi Aragonesi non siamo abituati a fare certe cose

- Noi non possiamo accettare questo dalla società che non capisce i sacrifici che facciamo

- Da oggi in poi tifosi lontani dagli Ultras

Noi non ci pieghiamo a nessuno."


Lascia il tuo commento
commenti