vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Michele, stasera il finale con i Matia Bazar e i fuochi d'artificio

Più informazioni su

VASTO – Si chiuderanno stasera con il concerto dei Matia Bazar in piazza Rossetti, alle 21.45, e i fuochi d’artificio a mezzanotte i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, patrono di Vasto. L’ultima giornata si apre alle 10 con la Banda Città di Martina Franca, che replicherà alle 21 in piazza Pudente. Poi, alle 18, nella chiesa di Santa Maria, messa solenne presieduta da monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto, seguita dalla processione che riporterà la statua nella chiesetta di San Michele. Serata dedicata alla musica e allo spettacolo pirotecnico dal Parco delle Lame. Come ogni anno, centro affollato nei primi due giorni di festa.

Intanto, l’architetto Francescopaolo D’Adamo ci ha inviato una sua poesia in dialetto dedicata a San Michele. La pubblichiamo:

A San Michele il 29 settembre 2009

Arinfudere la spad Sande Micchè!
Fall’assce lu Cetre chi ti sotta lu pète,
Accusce si rende cande di quàlle ca cumbunate.

ti mmì …Famejje ca si sfasce, mamme c’accide li fèjje,
marèite c’accide la maie, fèjje c’accide lu puadre

ti mmì …nghe la machine ha ‘cciase quattre persone…
e che je fa te l’assicurazione

ti mmì …a che la vuajane ja fatt tande male…
tand je danne la seminfermità mentale

ti mmì …ha rrubbate la pinzione a la vicchiarell
pe la passione ci se mort la puvurell

ti mmì …la troca, lu spirite, lu sesse, li quatraine …
le vonne sìbbete e se ne le tenne … l’ome acciaide

ti mmì …aecche cummanne je. E ti che si?
Vide addò da je e nin mi cuffujé

………………

Arinfudere la spade Sande Micchè!
Falle scappà lu diàvele sbruvugnte.
Accusce le vede e s’anguste,
Ca dèndr’ a lli callarìune de lu mbèrne,
manche pi’ asse ci sta lu puste.

Traduzione
Rinfodera la spada San Michele!
Fallo uscire Lucifero che tieni sotto il piede
Così si rende conto di quanto ha combinato

Guarda … famiglie che si sfasciano, madri che uccidono i figli,
mariti che uccidono la moglie, figli che uccidono il padre

Guarda … con la macchina ha ucciso quattro persone …
Dove è il problema ha l’assicurazione

Guarda … a quella ragazzetta ha fatto tanto male …
Tanto gli danno la seminfermità mentale

Guarda … ha rubato al pensione alla vecchietta
Per la passione c’è morta la vecchierella

Guarda … la droga, l’alcool, il sesso, il denaro
Lo vogliono subito e se non ne hanno … uccidono

Guarda … qui comando io! E tu chi sei?
Vedi dove devi andare e non provare a prendermi in giro.

Rinfodera la spada San Michele
Fallo scappare il diavolo svergognato
Così lo vede e si angustia
Perché dentro i calderoni dell’inferno
Neanche per lui c’è rimasto il posto

Più informazioni su