vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Pro Vasto rimonta contro la capolista Lucchese: 1-1, ma ultimo posto

Più informazioni su

VASTO – L’orgoglio c’è. La Pro Vasto riparte dalla prova di carattere del secondo tempo del match con la Lucchese: 1-1 il finale nel complicato confronto tra i biancorossi, ultimi in graduatoria, e la capolista. La situazione di classifica rimane preoccupante, ma aver evitato la sconfitta grazie al diagonale di Bonfiglio che ha replicato al vantaggio su rigore di Galli e la prestazione di carattere del secondo tempo sono un passo avanti per una squadra che doveva lasciarsi alle spalle la batosta di Fano. E domenica prossima c’è lo scontro diretto, di nuovo all’Aragona, con il Poggibonsi, che ha perso 0-2 in casa col Fano ed è penultimo insieme alla Colligiana a quota 9 punti, due in più della Pro Vasto.

La cronaca. Pino Di Meo manda in campo una Pro Vasto diversa da quella che ci si aspettava alla vigilia. Con la maglia numero 9, sul terreno di gioco c’è Mario Bonfiglio, che fa il centravanti al posto di Cammarata, out per un dolore alla spalla. La giornata è fredda. In curva Tobruk ci sono 33 tifosi della Lucchese. Prima del fischio d’inizio, un minuto di raccoglimento in memoria della voce dello sport abruzzese su Rai 3: Mario Santarelli, vastese di nascita, scomparso ieri a 67 anni. Si gioca a viso aperto, anche se con molti errori in appoggio. Il campo è allentato per la pioggia caduta nella notte, ma tiene. La Lucchese, che ha una squadra più pesante, è più attrezzata per terreni di gioco come quelli di oggi. Il primo pericolo nasce sulla fascia destra dell’attacco biancorosso quando, al 7’, Fiore mette in mezzo, Vanturelli svirgola il rilancio, arriva Digno che, da fuori area, spara altissimo. La Lucchese risponde due minuti dopo con il cross di Biggi. Galli non ci arriva per poco. Al 18’ Visone apre per Giuliano, che prova il traversone. La palla attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno riesca a spingerla dentro. Partita in salita per la Pro Vasto quando, al 20’, in area, su un tentativo ravvicinato di cross, Digno tocca con una mano. Secondo i padroni di casa, è involontario. L’arbitro, De Benedictis di Bari, indica il dischetto. E’ Galli ad occuparsi di battere il rigore. Palla da una parte, Sassanelli dall’altra. Gli uomini di Di Meo stentano a reagire. E’ nella ripresa che danno fondo a tutte le loro forze. Al rientro in campo, c’è Ludovisi al posto di Avantaggiato. Gli abruzzesi provano a stringere i tempi. Al 6’, Digno entra in area da destra, cerca l’assist rasoterra, si crea una mischia in cui nessuno riesce a trovare la zampata vincente. Il pareggio all’11’. L’azione si sviluppa sulla fascia destra, Ludovisi serve Bonfiglio, che si gira e fa partire un diagonale diretto all’angolino. Il portiere rossonero Nicastro è battuto. Si va avanti a folate. La Pro Vasto spera in una vittoria di prestigio che le permetterebbe di agganciare Colligiana e Poggibonsi. Il gol non arriva. Nel finale, si recrimina per una trattenuta in area ai danni di Digno. L’arbitro lascia correre.

Cliccando sul simbolo della macchinetta fotografica, oppure sulla scritta foto sotto il titolo, è possibile vedere la foto del gol del vantaggio della Lucchese.

Il commento di Di Meo. “Potevamo anche vincere – sono le prime dichiarazioni del tecnico biancorosso, Pino Di Meo – ma c’è stata una vistosa trattenuta su Digno a porta vuota. I rigori contro ce li fischiano subito, quelli a favore mai”. In classifica, la Pro Vasto rimane ultima a 7 punti, due in meno della Colligiana e del Poggibonsi, prossimo avversario all’Aragona per Bonfiglio e compagni.

micheledannunzio@vastoweb.com

Il tabellino.
PRO VASTO (4-2-3-1): Sassanelli; Cioffi (dal 1’ st, Bombara), Servi, Ciotti, Giuliano; Avantaggiato (dal 1’ st, Ludovisi), Digno; Fiore, Visone, Mangiacasale; Bonfiglio (dal 31’ st, Suriano). A disp. Gaudino, Cacciaglia, Dimatera, Della Penna. All. Di Meo
LUCCHESE (4-3-3): Nicastro; Baldanzeddu, Mariotti, Vanturelli, Lollini; Cheik Merai Chadi, Michelotti, Mocarelli; Biggi, Taddeucci (dal 9’ st, Pera), Galli (dal 29’ st, Carloto). A disp. Lenzi, Vannucci, Petri, Kras, Belluomini. All. Favarin
Arbitro: De Benedictis di Bari
Reti: 20’ pt Galli su rigore (L.), 11’ st Bonfiglio (P.V.)
Note: ammoniti Cioffi (P.V.), Baldanzeddu (L.). Angoli 3-2 Lucchese. Recupero: 1’ pt, 3’ st.

Risultati della 9^ giornata del girone B di Seconda divisione. Colligiana-Bellaria 0-1, Giacomense-Celano 1-1, Gubbio-Nocerina 2-0, Itala San Marco-Bassano 1-1, Poggibonsi-Fano 0-2, Prato-Sacilese 1-1, Pro Vasto-Lucchese 1-1, San Marino-Sangiustese 2-1, Sangiovannese-Carrarese 1-1.

Classifica: Lucchese 20, Prato, San Marino 16, Carrarese, Giacomense, Sacilese, Celano, Bellaria, Gubbio 12, Sangiovannese 11, Sangiustese, Itala San Marco, Bassano, Fano 10, Colligiana, Poggibonsi 9, Pro Vasto 7

Più informazioni su