vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Declassamento della stazione Fs: alle 11 in programma la protesta Idv

Più informazioni su

VASTO – E’ in programma stamani, alle 11, la manifestazione di protesta organizzata dall’Italia dei valori contro il declassamento della stazione di Vasto-San Salvo. Nei giorni scorsi le rassicurazioni dell’assessore regionale ai Trasporti, Giandonato Morra, dopo l’incontro con Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, che ha annunciato il ripristino del treno Lecce-Milano. Senza, però, specificare se le altre due fermate abruzzesi oltre a quella di Pescara, cioè Vasto-San Salvo e Giulianova, saranno confermate. A rischio soprattutto i collegamenti diretti con Milano e, dunque, col settentrione. Un problema ancora lontano dalla soluzione, visto che lo stesso Moretti ha difeso il piano di tagli predisposto da Trenitalia. Negli ultimi due anni, la stazione di contrada San Tommaso ha fatto registrare un progressivo peggioramento dei servizi offerti a viaggiatori e imprese: prima la chiusura dello scalo merci, poi la biglietteria a mezzo servizio e i distributori automatici spesso guasti (rotti anche alla stazione Porto di Vasto, usata spesso dai pedolari), passando per l’eliminazione dei termosifoni e persino delle fontanelle.

Disagi a Natale per via delle forti nevicate che hanno paralizzato il Nord. Li hanno subiti anche studenti e lavoratori che tornavano nel Vastese. Segnalati ritardi di almeno due ore rispetto agli orari fissati.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su