vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Amico (Pd): Provincia, bilancio deludente. E' un libro dei sogni

Più informazioni su

VASTO – Nell’approvare il bilancio di previsione, la maggioranza di centrodestra in Consiglio provinciale ha disatteso le richieste che provenivano dal territorio e, in particolare, dal Vastese. E’ quanto afferma il capogruppo del Pd, Camillo D’Amico, secondo cui il documento contabile “è il primo atto concreto dell’amministrazione Di Giuseppantonio”. 

“A fronte di un proposta di bilancio senza grandi numeri e filosofie innovative – sostiene D’Amico- abbiamo cercato, con la presentazione di pochi emendamenti mirati, di dare qualche contributo significativo nei settori del turismo, della cultura, del sostegno alle imprese, dell’agricoltura, della gestione e manutenzione del suolo, della costituzione di una posta finalizzata a cofinanziare interventi manutentivi di strade comunali di accesso a provinciali e statali ma, con un silenzio assordante così come fatto in precedenza per gli emendamenti al piano triennale delle opere pubbliche, la maggioranza ha accolto solo raccomandazioni su questioni di minore rilevanza.
Talvolta, anche ponendo dinieghi alle proposte della minoranza ma motivandone le ragioni, si manifesta interesse e rispetto per istanze che riguardano i cittadini ed il territorio; il centrodestra alla Provincia di Chieti ha solo risposto negativamente con un disinvolto quanto imbarazzato silenzio che non mancheremo di rimarcare e denunciare ora che, a breve, inizieremo un lungo, faticoso e meticoloso giro d’informazione sull’intera Provincia.
Sui numeri c’è ben poco da dire perché, molte delle aspettative rispetto agli investimenti, sono rimesse alla possibilità di finanziamenti esterni (regione, stato, comunità europea); affinchè tutto non resti solo un mero libro dei sogni, necessario sarà recuperare autorevolezza contrattuale e politica nei confronti di queste istituzioni superiori che, sinora, l’attuale amministrazione – è la posizione del capogruppo del Pd – non ha saputo esercitare”.
Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su