vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Videosorveglianza, il Psi rifiuta l'incontro con Lapenna e rilanciano

Più informazioni su

VASTO – Dopo l’installazione delle prime telecamere a Vasto Marina, il Psi torna all’attacco sul progetto di videosorveglianza del Comune di Vasto, che installerà 63 obiettivi in 24 punti sensibili della città. Un sistema sovradimensionato, secondo il Partito socialista, che rifiuta l’incontro (convocato per ieri) con il sindaco Lapenna e ribadisce perplessità e interrogativi già rivolti in più di una circostanza all’amministrazione comunale. Il partito “ha in  più occasioni  dichiarato – scrive il segretario cittadino, Luigi Rampa – la sua disponibilità ad un incontro pubblico. Cosi come ribadisce che  non ha nessuna  intenzione di fare  incontri privati essendo un progetto che interessa tutti i cittadini”. I socialisti tornano a chiedere perché non si utilizza il wi-fi per la videosorveglianza e perché “non si è tenuto in considerazione la possibilità di avere la gratuità del finanziamento da parte del Ministero dell’Interno”, oltre a ribadire la necessità di procedure trasparenti e di abbattere i costi per la realizzazione del sistema di telecamere, ma anche quelli relativi alle bollette telefoniche del Comune.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su