vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ospedale, nuovi tagli? Ormai è caos tra timori e attesa di novità ufficiali

Più informazioni su

VASTO – Nuovi tagli all’ospedale di Vasto? Preoccupazioni e attese. Voci discordanti. E’ caos nella sanità vastese dopo la riduzione del numero di posti letto all’ospedale San Pio da Pietrelcina, che ne ha persi 40, e la soppressione del reparto di geriatria dell’ospedale di Gissi, primo passo verso una chiusura che il governo regionale chiama riconversione.

Intanto, si preparano nuove forme di protesta per evitare che la scure dei tagli si abbatta di nuovo sul Vastese, dove la perdita di posti letto sarà complessivamente di 80 unità.

Il Pd lancia l’allarme, annunciando che la Regione avrebbe intenzione di procedere alla “chiusura” o al “ridimensionamento” dei reparti di ematologia e gastroenterologia del San Pio.

Il primario di ematologia, Pasquale Colamartino, frena: “Ad oggi – afferma – non ci sono indicazioni in questo senso. Attendiamo l’incontro tra il presidente della Regione, Gianni Chiodi, il sub commissario alla sanità, Angela Baraldi, e la direzione della Asl per capire quali saranno le intenzioni per il futuro”.

Tra allarmi e attese, la sanità vastese rischia di diventare il vero, grande malato da curare. Già più volte colpita nel corso degli anni dalla riduzione del numero dei posti letto e dalla marginalizzazione della seconda città della provincia di Chieti e del suo territorio, Vasto attende da anni il nuovo ospedale. Sperando che si faccia. E, se si farà, che non rimanga una scatola vuota.  

Più informazioni su