vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Morte di Claudia Racciatti, il padre: "Spero si faccia chiarezza"

Più informazioni su

VASTO – “A noi sembra strano e impossibile quello che è successo. Spero che si riesca
a fare chiarezza, ora so solo che avevo una figlia e adesso non c’é più”. Lo
ha detto all’Ansa (agenzia nazionale di stampa associata) Domenico Racciatti, padre di Claudia, tenente dei carabinieri, ex miss Abruzzo Rocchetta e finalista a Miss Italia, che si è suicidata sparandosi
un colpo di pistola al cuore nella caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa di Roma.

Oggi, alle 14.30, i funerali della ventinovenne nella chiesa parrocchiale di Guilmi, paese d’origine di papà Domenico, che è il comandante della Forestale di Vasto. Dolore e grande amarezza nell’organizzazione di Miss Italia: “Per noi – ha detto la patron, Patrizia Mirigliani – le miss sono tutte figlie. Siamo percio’ profondamente dispiaciuti. E’ un fatto che lascia tutti senza parole, un lutto
al quale partecipiamo, proprio come avviene in una famiglia. Claudia aveva fatto una scelta di vita che
poche donne riescono a fare per il rigore e la disciplina che aveva accettato di
seguire. Vedendo le immagini della sua presenza tra le miss del concorso (disinvolta, un volto angelico,
quello di una bella ragazza felice) non si riesce proprio a dare una spiegazione a quanto avvenuto”. Lo stesso volto sorridente era stato utilizzato dall’Arma nella pubblicita’ per l’arruolamento nei carabinieri. Alla sede di Miss Italia sono giunte telefonate di ragazze che hanno preso parte al concorso e che hanno voluto esprimere solidarieta’ alla famiglia di Claudia.

Più informazioni su