vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Basket, serie C. Delusione Biofox: a Sulmona sconfitta per un punto

Più informazioni su

POL. SULMONA 53
BIOFOX VASTO 52

SULMONA: DE GRANDIS. F. 20(33’), Giammarco 11(20’), CICCARELLI 8(37’), SALVATORE 6(33’), Liberatori 3(11’), DI CARLO 3(27’), SBROGLIA 2(21’), Silvestri 0(3’), Palombizio 0(15’), Di Mascio n.e..   All.: De Grandis N..

BIOFOX VASTO: CAMPI 12(38’), DESIATI 10(27’), MARIANI 9(37’), Bonaiuto 8(17’), Marinaro 4(14’), DI TIZIO 4(24’), Celenza 3(19’), SAMMARTINO 2(22’), Laccetti 0(2’), Ierbs n.e..   All.: Della Godenza.

Note:  Arbitri: Borrelli e Marino di Napoli.
Parziali: 1°q 13-12, 2°q 28-25(15-13), 3°q 42-35(14-10), Finale 53-52(11-17).
Sulmona Tiri da 2: 19/43(44%), Tiri da 3: 3/19(16%), Tiri Liberi: 6/8(75%), Falli 19.
BioFox VastoTiri da 2: 9/28(32%), Tiri da 3:76307(23%), Tiri Liberi: 13/17(76%), Falli 16.
Usciti per 5 Falli: Palombizio (35’:46-44) e Sbroglia (37’:48-49).

SULMONA – La BioFox torna anche da Sulmona con le pive nel sacco, lascia ancora due punti per strada e il Sulmona, unica squadra ancora a zero, può gioire lasciando l’ultima posizione che stava creando qualche problema di troppo a coach De Grandis. Gara non bellissima giocata con percentuali di realizzazioni (escluso il 76% ai liberi BioFox) decisamente basse per un  punteggio finale di poco superiore ai 50 punti che premia i padroni di casa sempre avanti fino a 5 minuti dalla fine, poi raggiunti e superati dai vastesi che rimangono con la palla in mano nell’ultima situazione utile per passare in campo esterno ed incamerare due punti da aggiungere agli altri due fino ad oggi conquistati (su 5 gare giocate). L’inizio è tutto per i padroni di casa che dopo 5 minuti sono sul 9-0, ospiti finalmente a canestro al 6° con tre triple (Di Tizio, Desiati e Mariani) ed un libero (ancora Di Tizio 1/2) per un parziale di 4-12 e squadre al primo mini riposo sul mini punteggio di 13-12. Nella seconda frazione il Sulmona ci riprova: parziale 10-0 e vantaggio in doppia cifra dopo 4 minuti (23-12), ma la BioFox si rialza e piazza un contro mini break (0-9) per il -1(26-25) con le squadre negli spogliatoi distanziate da soli 3 punti con De Grandis F. che chiuderà con 20 punti totali, miglior realizzatore in doppia decina seguito dal solo Giammarco a 11 ai quali hanno cercato di rispondere Campi con 12 e Desiati con 10. Si riprende a giocare e i padroni di casa provano a spingere ancora riuscendo ad incrementare quel piccolo vantaggio che li vede poi avanti di 7 (42-35) con l’ultimo quarto da giocare, mentre i vastesi sembrano arrancare con fatica con i soli 10 punti messi a referto arrivati da due triple (Campi e Mariani), 2/2 di Bonaiuto ed un canestro da sotto di Marinaro che chiuderà la sua gara con soli 4 punti. Con un parziale di 2-9 (con 7 punti di Desiati nei primi quattro minuti) riporta prima la gara in parità (44-44), poi gli ospiti sorpassano al 6° (+1:46-47) e raggiungono il loro massimo vantaggio al 7° (+3:48-51), mantenuto fino a 90 secondi dal termine (49-52) con Sammartino dalla linea della carità al quale viene annullata la seconda realizzazione per un invasione che l’arbitro addebita inizialmente ad un compagno dello stesso pronto per il rimbalzo, ma se così fosse il canestro andrebbe convalidato e, sulle proteste vastesi, il direttore di gara si corregge (sbagliando sullo sbaglio) addebitando l’invasione (inesistente) al tiratore. De Grandis F. è il più pronto a rubare palla approfittando dello sbando degli avversari per il -1(51-52) finalizzato dai due liberi di Salvatore e dalla BioFox che non sfrutta al meglio l’ultimo pallone vanificando una rimonta che poteva valere una preziosissima vittoria in vista del proibitivo impegno di domenica prossima vs la Pall. Pescara (PalaBCC ore 18).   

Francesco Tomassoni – addetto stampa Vasto Basket

Più informazioni su