vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, Sel: "Concorsi pubblici, commissioni esterne"

Più informazioni su

SAN SALVO – Massima trasparenza nei concorsi pubblici, in cui la valutazione dei candidati dovrebbe essere affidata a soggetti esterni al Comune di San Salvo.

Con questa proposta Sinistra ecologia e libertà si inserisce nel tesissimo botta e risposta tra il Pdl, che parla di Parentopoli nelle assunzioni in municipio, e il sindaco, Gabriele Marchese, che respinge le accuse al mittente e si dice sicuro che, come accaduto altre volte, l’amministrazione uscirà “a testa alta” dalle denunce presentate dall’opposizione.

Secondo il circolo cittadino del partito di Vendola, “le valutazioni sui concorsi pubblici e le selezioni sulle borse lavoro” devono essere “affidate ad enti esterni che valutino sia la effettiva capacità che il reale status familiare”.

Ma l’ala sinistra della coalizione, esclusa dalla Giunta un paio d’anni fa, all’epoca dell’azzeramento e del varo di una nuova squadra di governo della città, torna a lanciare frecciate al resto del centrosinistra: “Dopo aver condannato e censurato pubblicamente chi si è voluto erigere a “padrone” della città e della casa comunale, chi ha dettato l’agenda politica negli ultimi quattro anni, chi  per soli interessi di bottega vuole mettere il cappio al collo sulle scelte dei dirigenti e degli amministratori comunali, prendiamo atto di come tali condanne e censure non siano state espresse da altri”.

Sel chiede anche il rifacimento della segnaletica dei parcheggi di San Salvo e polemizza col Comune riguardo alla polizia municipale: “Si ha la netta sensazione che l’unica direttiva imposta sia solo quella del fare cassa”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su