vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Porta Nuova": Celenza resta, respinte le dimissioni

Più informazioni su

VASTO – Michele Celenza resta presidente dell’associazione civica Porta Nuova di Vasto. Dopo l’esclusione dalle elezioni per un vizio di forma, l’ex candidato sindaco rimane in sella al sodalizio di cui è fondatore. Nella riunione di ieri sera, la prima dopo la mazzata, l’assemblea degli iscritti ha respinto all’unanimità le dimissioni rassegnate nei giorni scorsi da Celenza dopo che la Ceci, commissione elettorale circondariale, aveva estromesso la lusta civica Porta Nuova dalla competizione elettorale a causa della mancata indicazione della data sul documento di autentica delle 258 firme raccolte (il minimo necessario è 200) a sostegno della candidatura.

L’associazione in un comunicato parla di “ritrovato entusiasmo”, “presa di responsabilità da parte di tutti gli iscritti, resisi disponibili ad affiancare il presidente nell’organizzazione e nel lavoro legato all’associazione. A breve sarà anche rinnovato il direttivo.
Dopo un’attenta riflessione, l’assemblea ha convenuto sul ruolo indispensabile di Porta Nuova per la società civile vastese, un ruolo da tutti riconosciuto di informazione e di inchiesta. Si ricomincia da qui.
La voglia di continuare insieme il percorso  che quest’associazione ha costruito in tanti anni si è rafforzata.
Riprenderà al più presto il tesseramento, anche nei  paesi limitrofi. Sono in programma altri convegni, si prosegue con la raccolta delle firme per le petizioni e non si esclude un salto di qualità relativo agli strumenti  di comunicazione, con la creazione di una WebTv o di un giornale web”.

“In ogni caso – sottolineano Celenza e i suoi – Porta Nuova andrà avanti, come sempre, con il suo metodo di lavoro, continuando a battersi  per la difesa del pubblico interesse, per  il rispetto della legalità, della trasparenza amministrativa, della partecipazione dei cittadini alla vita pubblica; in breve, per la crescita civile della città”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su