vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Spiaggia più sicura: arrivano i cani-bagnino/Foto

Più informazioni su

VASTO – Non solo le torrette da Baywatch. Ora arrivano anche i cani-bagnino a scrutare il mare e garantire sicurezza ai bagnanti.

Sarà Emanuela Gizzarelli, 25 anni ad agosto, una bagnina di San Salvo che lavora da 8 anni sull’arenile di Vasto Marina, la referente locale di Dei dell’Acqua, associazione Onlus che ha sede ad Asti e si occupa dell’addestramento dei cani da salvamento. Dopo Piemonte (dove il servizio si svolge negli specchi d’acqua lacustri), Liguria e Sardegna, ora i cani che salvano la vita a chi sta per affogare arrivano anche in Abruzzo. “Siamo solo una trentina di operatori in tutta Italia”, spiega Edi Accornero, responsabile di Dei dell’Acqua, che stamani addestrava tre splendidi Terranova sul tratto meridionale della spiaggia di Vasto Marina, insieme ad Emanuela e a Claudio Deitos e Gianvito Di Pierro.

Al termine del corso, la 25enne sansalvese otterrà il brevetto di unità cinofila riconosciuto dal Ministero dell’Interno. Stamani esercitazioni sulla sabbia e in acqua per Georgia, 4 anni, Barry White, 9 mesi, e Chira, 18 mesi, tre Terranova neri come la notte. Il tutto sotto gli occhi divertiti degli ufficiali di Guardia costiera e carabinieri: tenente di vascello Daniele Di Fonzo, guardiamarina Davide Spoletini e capitano Giuseppe Loschiavo.

Il salvataggio – “I cani, che possono essere anche Labrador, Golden o di altre razze acquatiche, sono i motori che trainano verso riva i bagnini non appena questi hanno afferrato le persone a rischio annegamento. Non escono mai da soli: sempre col bagnino e il siluro, il tipico salvagente utilizzato in questi casi”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su