vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Consiglio, troppi generali: 13 capigruppo su 24 consiglieri

Più informazioni su

VASTO – Molti generali, pochi soldati. Saranno 13 i capigruppo in Consiglio comunale a Vasto. Tredici coordinatori su 24 consiglieri complessivi. Non era mai accaduto. Il taglio del numero dei seggi operato dalla riforma non ha escluso la formazione di gruppi consiliari composti anche da una sola persona. Lo consente il regolamento dell’assemblea civica.

E così, ci sarà un capogruppo ogni 1,8 consiglieri.

Sarà  Francesco Menna a guidare nell’aula Vennitti il Partito democratico.

Mario Della Porta, come annunciato, non aderirà al Pdl. Brucia ancora la fronda di quell’ala del partito che non ha mai digerito la sua candidatura a sindaco. E così, ironia della sorte, il consigliere più avanti con gli anni (77) sarà capogruppo e unico componente della lista Vasto Giovani.

Nell’Idv (2 consiglieri) ruolo di guida affidato a Corrado Sabatini, in Sel (2) a Maurizio Vicoli, anche se Mauro Del Piano ha ottenuto più voti. Il Psi, che ha candidato ed eletto Gabriele Barisano come indipendente nella lista del Pd, sarà autonomo dai Democratici.

Gli altri capigruppo: Paola Cianci (Federazione della sinistra), Massimo Desiati (PpV), Guido Giangiacomo (Pdl), Luigi Marcello (Giustizia sociale), Francesco Paolo D’Adamo (Rialzati Abruzzo), Nicola Del Prete (ApI), Davide D’Alessandro (ApV), Massimiliano Montemurro (Udc).

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su